Frasi e aforismi di Albert Einstein

albert-einstein

La teoria della relatività generale, ha rivoluzionato il mondo della fisica. Una facendo entrare negli annali della storia il suo inventore Albert Einstein. Il fisico è diventato famoso  non solo come scienziato geniale ed eccentrico, ma anche per i diversi campi in cui si impegnava come la politica dove si batteva  a favore del pacifismo e dei movimenti per i diritti civili. Attorno al personaggio di Einstein, proprio per la sua fama di genio inizialmente incompreso, ruotano è miti e leggende metropolitane, più o meno attendibili. La sua immagine oggi in tutto il globo terrestre è associata alla genialità e alle idee brillanti. La sua grandezza crebbe in modo sempre più esponenziale dopo l’assegnazione del Nobel ma soprattutto grazie all’alto grado di originalità. Questo enorme successo non si è placato neanche dopo la morte facendolo diventare anche un business commerciale sbarcando nel mondo della pubblicità arrivando a registrare il marchio “Albert Einstein”. Il fisico emblema di intelligenza estrema ha anche lasciato un bagaglio di frasi che vi riportiamo nel paragrafo sotto. Sono una serie di aforismi celebri che testimoniano il personaggio di grande conoscenza che era e che ha lasciato al mondo una scoperta senza paragoni.

Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro.

Chiunque si accinga ad eleggere se stesso a giudice del vero e della conoscenza, naufraga sotto le risate degli Dei.

L’istruzione è ciò che resta dopo che uno ha dimenticato tutto quello che ha imparato a scuola.

Il mio ufficio? La mia mente è il mio ufficio

La pace non può essere mantenuta con la forza, può essere solo raggiunta con la comprensione.

La scienza è una cosa meravigliosa se uno non deve guadagnarsi da vivere con essa.

Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo.

La creatività non è altro che un’intelligenza che si diverte.

L’unica razza che conosco è quella umana.

Le gravi catastrofi naturali reclamano un cambio di mentalità che obbliga ad abbandonare la logica del puro consumismo e a promuovere il rispetto della creazione.

Non si perviene alle leggi universali per via logica, ma per intuizione.

La Terra esiste da più di un miliardo di anni. Quanto alla sua fine, aspettate e vedrete.

È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.

Dobbiamo essere pronti a fare sacrifici eroici in favore della pace più di quanto facciamo di buon grado in favore della guerra. Non esiste dovere che io consideri più importante o al quale io tenga di più.

Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere.

Il genio altro non è che la capacità di osservare la realtà da prospettive non ordinarie. Mentre una persona intelligente, quando riesce a trovare un ago in un pagliaio, si ferma soddisfatta, il genio continua a cercare per trovarne un secondo, un terzo ed eventualmente un quarto.

Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che fanno male, ma a causa di coloro che stanno a guardare senza fare niente.

Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettare risultati diversi.

La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario.

Il matrimonio è il tentativo fallimentare di trasformare un caso in qualcosa di duraturo.

La nostra morte non è una fine se possiamo vivere nei nostri figli e nella giovane generazione. Perché essi sono noi: i nostri corpi non sono che le foglie appassite sull’albero della vita.

Semplicemente immagino che sia così, poi cerco di provarlo.

Quello che è più incomprensibile è che ci sia ancora qualcosa di comprensibile

Mi sento talmente immerso nell’umanità, talmente smarrito in un immenso universo, che non riesco più a commuovermi o a soffrire per la nascita o la morte di una creatura sola.

Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza fare nulla.

Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è solo informazione.

Il mio pacifismo è un sentimento istintivo, un sentimento che mi abita perché l’omicidio è ripugnante. Non nasce da una teoria intellettualistica, ma da un profondo orrore per ogni forma di odio e di crudeltà. Il nazionalismo è una malattia infantile. È il morbillo dell’umanità.

I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. L’insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

Non penso mai al futuro, arriva così presto.

Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.

Quando l’ego si mette da parte, si accede alla memoria del tutto

Le cose sono unite da legami invisibili: non si può cogliere un fiore senza turbare una stella.

Il tempo è una illusione, sebbene una illusione persistente.

Non ho mai insegnato nulla ai miei studenti; ho solo cercato di metterli nelle condizioni migliori per imparare.

I grandi spiriti hanno sempre incontrato l’opposizione violenta delle menti mediocri.

Sono un non credente profondamente religioso.

Tutto è relativo. Prendi un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie.

Il problema oggi non è l’energia nucleare, ma il cuore dell’uomo.

Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai quali cresceranno; forse lo faranno tutti.

Una persona che non abbia mai commesso un errore non ha mai cercato di fare qualcosa di nuovo.

Il mondo che abbiamo creato è il prodotto del nostro pensiero e dunque non può cambiare se prima non modifichiamo il nostro modo di pensare.

Il pr(Albert Einstein)ogresso tecnologico è come un’ascia nelle mani di un criminale patologico.

Se vuoi descrivere ciò che è vero, lascia l’eleganza al sarto.

Uno dei motivi più forti che conducono gli uomini all’arte e alla scienza è la fuga dalla vita quotidiana con la sua dolorosa crudezza e la tetra mancanza di speranza, dalla schiavitù del propri desideri sempre mutevoli.

Un uomo felice è troppo soddisfatto del presente per pensare molto al futuro.

Il vero valore di un essere umano è rivelato dalla sua capacità di raggiungere la liberazione da sé stesso.

L’amore porta molta felicità, molto più di quanto struggersi per qualcuno porti dolore.

Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.

Quando la soluzione è semplice, Dio sta rispondendo.

Innamorarsi non è affatto la cosa più stupida che l’uomo può fare, e in ogni caso la forza gravitazionale non può essere ritenuta responsabile.

Un tavolo, una sedia, un cesto di frutta e un violino; di cos’altro necessita un uomo per essere felice?

Colui che segue la folla non andra’ mai piu’ lontano della folla. Colui che va da solo sara’ piu’ probabile che si trovera’ in luoghi dove nessuno e’ mai arrivato.

Saper vivere è come andare in bicicletta: per mantenere l’equilibrio non bisogna mai smettere di muoversi.

La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre.

Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.

Il processo di una scoperta scientifica è un continuo conflitto di meraviglie.

Sono diventato vegetariano per ragioni etiche, oltre che salutistiche. Credo che il vegetarismo possa incidere in modo favorevole sul destino dell’umanità.

Se in un primo momento l’idea non è assurda, allora non c’è nessuna speranza che si realizzi.

Cento volte al giorno, ogni giorno, io ricordo a me stesso che la mia vita, inferiore ed esteriore, dipende dal lavoro di altri uomini, viventi o morti, e che io devo sforzarmi per dare nella stessa misura in cui ho ricevuto e continuo a ricevere.

Un uomo è vecchio solo quando i rimpianti, in lui, superano i sogni.

Nella confusione trova la semplicità, nella discordia trova l’armonia, nel mezzo della difficoltà giace l’opportunità.

La ricerca della verità è più preziosa del suo possesso.

La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.

Solo quelli che sono così folli da pensare di cambiare il mondo, lo cambiano davvero.

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa, allora, è segno una scrivania vuota?

È meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.

Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti.

Strano come la scienza che ai vecchi tempi sembrava inoffensiva si sia trasformata in un incubo che fa tremare tutti.

La prima necessità dell’uomo è il superfluo.

Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi, ma mai nessuna di esse potrà porne uno.

Una vita che miri principalmente a soddisfare i desideri personali
conduce prima o poi a un’amara delusione.

Le cose piu’ preziose della vita non sono quelle che si comprano con il denaro.

Il buon senso è la collezione di pregiudizi acquisiti a partire dai diciotto anni.

Cerca di diventare non un uomo di successo, quanto piuttosto un uomo di valore.

Ciò che vedete dipende dalle teorie che usate …per interpretare le Vostre osservazioni.

Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto dà ..e non in base a quanto è in grado di ricevere.

Ogni cosa che puoi immaginare la natura l’ha già creata.

Qualsiasi marmocchio può uccidere una pulce: tutti gli studiosi delle accademie del mondo non sono in grado di crearne una.

L’amore è sentirsi a proprio agio e al sicuro con qualcuno, ma ancor di più è sentirti cedere le gambe quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride.

Chi non è più capace di fermarsi a considerare con meraviglia e venerazione è come morto: i suoi occhi sono chiusi.

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento.

La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha dei limiti.

Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato.

C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica:la volontà.

La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente.

Stupidità significa fare e rifare la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

Per formare un immacolato membro di un gregge di pecore si deve, soprattutto, essere una pecora.

L’amore è la fiducia di dirgli tutto su voi stessi, compreso le cose che ci potrebbero far vergognare.

Finché esisterà l’uomo esisteranno anche le guerre.

Talvolta un pensiero mi annebbia l’io : sono pazzi gli altri o sono pazzo io?

E’difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.

Il caso è la via che Dio usa quando vuole restare anonimo.

Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità.

E’ più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.

Ognuno è un genio.Ma se giudichiamo un pesce dalla sua capacità di scalare un albero, passerà la sua intera vita a sentirsi stupido.

Non ho alcun talento particolare. Sono solo appassionatamente curioso.

Ci sono due modi di vivere la vita:uno è come se niente fosse un miracolo,l’altro è come se tutto lo fosse.

Perché esiste qualcosa e non il nulla?

Per perdere la testa, bisogna averne una!

La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha dei limiti.

loading...
Top