Frasi e citazioni di Coco Chanel

Foto e citazioni di Coco Chanel: i pensieri di un'icona di stile

Indiscussa icona di stile, Coco Chanel – nome d’arte di Gabrielle Bonheur Chanel – rivoluziona totalmente il mondo della moda, proponendo un modello di abiti che non costringesse la donna in stecche e corsetti, ma che al contrario la valorizzasse, rendendola più libera nei movimenti.

Nata a Saumur, in Francia, nel 1883, e deceduta a Parigi nel 1971, Coco Chanel si pone in netta antitesi con gli schemi del tempo, “lanciando” il nuovo modello femminile del ‘900, ovvero quello di una donna dedita al lavoro e ad una vita all’insegna del movimento.

Sete e broccati, sino ad allora la classica “divisa” del gentil sesso, cedono il passo al famosissimo tailleur – costituito da giacca maschile e gonna dritta o pantaloni – ed a materiali come il tweed ed il jersey, adoperato, quest’ultimo, non più esclusivamente per le sottovesti ma anche per molte tipologie di abiti.

Con Coco Chanel, la donna ha dunque un nuovo “volto”, privo di qualsivoglia “etichetta”, elegante e raffinato, pur nella sua sobrietà, atipica per il periodo in cui vive.

Quello della stilista francese è uno stile intramontabile, uno stile dettato dalla conoscenza delle necessità e dei desideri femminili. Sicuramente una donna sopra le righe Coco Chanel, ma una donna che ha tratto forza dalla sua infanzia triste e modesta, divenendo una delle più celebrate creatrici di moda del secolo scorso. La ricordiamo, qui di seguito, attraverso una ricca selezione di frasi e citazioni:

Il buon gusto nel vestire è qualcosa di innato, come la sensibilità del palato.
(Coco Chanel)

La moda è una regina e, talvolta, una schiava.
(Coco Chanel)

Se si desidera essere insostituibile, si deve essere diversi, nella moda… come in amore!.
(Coco Chanel)

Quando troverò un colore più scuro del nero, lo indosserò. Ma fino a quel momento, io mi vestirò di nero!
(Coco Chanel)

Non mi pento di nulla nella mia vita, eccetto di quello che non ho fatto.
(Coco Chanel)

La bellezza serve a noi donne per essere amate dagli uomini, la stupidità per amare gli uomini.
(Coco Chanel)

La bellezza non sta né dentro né fuori, sta nell’aria che ti circonda.
(Coco Chanel)

Donne si nasce signore si diventa.
(Coco Chanel)

Sarà il cuore o sarà la testa ma so che sei dentro me.
(Coco Chanel)

È così che si muore. (Ultime parole rivolte in punto di morte alla cameriera)

C’è un momento per lavorare, e uno per amare. Il che non lascia altro tempo a disposizione.
(Coco Chanel)

La vita è solo lo specchio di ciò che crei.
(Coco Chanel)

La felicità non è altro che il profumo del nostro animo.
(Coco Chanel)

Se hai capito che gli uomini sono dei bambini allora hai capito tutto della vita.
(Coco Chanel)

Una donna senza profumo è una donna senza avvenire.
(Coco Chanel)

Non mi interessa quello che pensi di me. Io non ci penso affatto.
(Coco Chanel)

Le cose migliori della vita sono gratis. Le seconde migliori sono davvero costose.
(Coco Chanel)

Innovazione! Una persona può essere sempre innovativa. Io voglio creare classici.
(Coco Chanel)

Non è il tessuto che conta, è l’idea!
(Coco Chanel)

La giovinezza, una novità. Nessuno ne parlava vent’anni fa.
(Coco Chanel)

Io non faccio la moda, io sono la moda.
(Coco Chanel)

Una donna è sempre troppo vestita, mai abbastanza elegante.
(Coco Chanel)

La moda riflette sempre i tempi in cui vive, anche se, quando i tempi sono banali, preferiamo dimenticarlo.
(Coco Chanel)

Voglio un profumo da donna all’odore di donna!
(Coco Chanel)

Stanca di portare le mie borse a mano e di perderle ci aggiunsi un cinturino e la misi a tracolla.
(Coco Chanel)

La forza si costruisce sui fallimenti, non sui propri successi. Ciò che mi ha resa forte è stato nuotare sempre controcorrente.
(Coco Chanel)

Una donna dovrebbe essere due cose: di classe e favolosa.
(Coco Chanel)

Il successo viene spesso raggiunto da coloro che non sanno che il fallimento è inevitabile.
(Coco Chanel)

Non c’è niente di peggio che la solitudine. La solitudine può aiutare un uomo a realizzare se stesso; ma distrugge una donna.
(Coco Chanel)

La semplicità è la chiave dell’eleganza.
(Coco Chanel)

Il profumo è l’accessorio di moda basilare, indimenticabile, non visto, quello che preannuncia il tuo arrivo e prolunga la tua partenza.
(Coco Chanel)

Prima di uscire, guardati allo specchio e levati qualcosa.
(Coco Chanel)

Se vuoi essere unica devi essere diversa!
(Coco Chanel)

I sarti hanno dimenticato che dentro un vestito c’è una donna, qualcuno che possa muoversi e salire in macchina senza che le scoppino le cuciture della sottana.
(Coco Chanel)

Una donna dovrebbe indossare il proprio profumo ovunque le piace essere baciata.
(Coco Chanel)

Non ho mai disegnato un vestito. Adopero la mia matita solo per tingermi gli occhi e scrivere lettere. Scolpisco il modello, più che disegnarlo. Prendo la stoffa e taglio. Poi la appiccico con gli spilli su un manichino e, se va, qualcuno la cuce. Se non va la scucio e poi la ritaglio. Se non va ancora la butto via e ricomincio da capo… In tutta sincerità non so nemmeno cucire.
(Coco Chanel)

Finiva un mondo, un altro stava per nascere. Io stavo là; si presentò un’opportunità, la presi. Avevo l’età di quel secolo nuovo che si rivolse dunque a me per l’espressione del suo guardaroba. Occorreva semplicità, comodità, nitidezza: gli offrii tutto questo a sua insaputa.
(Coco Chanel)

Nessun uomo ti farà sentire protetta e al sicuro come un cappotto di cachemire e un paio di occhiali neri.
(Coco Chanel)

Stasera potresti avere l’appuntamento con il destino, quindi è meglio che il destino ti trovi più bella possibile…
(Coco Chanel)

La natura ti dà la faccia che hai a vent’anni; è compito tuo meritarti quella che avrai a cinquant’anni.
(Coco Chanel)

L’azione più coraggiosa che ognuno possa fare è pensare per sé stesso. Ad alta voce.
(Coco Chanel)

Di quante preoccupazioni ci si libera quando si decide non di essere qualcosa bensì qualcuno.
(Coco Chanel)

L’eleganza non consiste nell’indossare un vestito nuovo.
(Coco Chanel)

(Coco Chanel)

La ragione per scegliere i diamanti è che, densi come sono, rappresentano il più grande valore nel più piccolo volume.
(Coco Chanel)

I gioielli non sono fatti per dare alle donne un’aura di ricchezza, ma per renderle belle.
(Coco Chanel)

Il paradosso della superficialità… sta nella pesantezza delle situazioni che determina.
(Coco Chanel)

L’educazione di una donna consiste in due lezioni: non lasciare mai la casa senza calze, non uscire mai senza cappello.
(Coco Chanel)

Ci sono persone che hanno soldi e persone che sono ricche.
(Coco Chanel)

La vera eleganza non può prescindere dalla piena possibilità del libero movimento.
(Coco Chanel)

Ho inventato la mia vita dando per scontato che tutto ciò che non mi sarebbe piaciuto avrebbe avuto un opposto, che mi sarebbe piaciuto.
(Coco Chanel)

L’eleganza non è prerogativa di coloro che sono riusciti a ‘scappare’ dall’adolescenza, ma di coloro che hanno già preso possesso del proprio futuro.
(Coco Chanel)

Trovare un uomo che vi ami non vi trasforma in cacciatrici di uomini. Se lo cacciate, l’uomo cesserà di essere tale per diventare una volpe, e in un domani scaverà una buca e scapperà.
(Coco Chanel)

Amandoti ho capito che la vita non è bella perché è nostra… è bella perché esiste qualcuno a cui donarla…
(Coco Chanel)

La moda va fuori moda, lo stile mai…
(Coco Chanel)

La moda è come l’architettura, è tutta una questione di proporzioni.
(Coco Chanel)

Una donna ha l’età che merita.
(Coco Chanel)

Gli unici occhi belli sono quelli che vi guardano con tenerezza.
(Coco Chanel)

A trent’anni, una donna deve scegliere tra il suo didietro e il suo volto.
(Coco Chanel)

Il colore migliore di tutto il mondo è quello che sembra stare bene su di te.
(Coco Chanel)

Una donna a 19 anni può essere attraente, a 29 seducente ma solo a 39 può essere irresistibile. E più di 39 anni non dimostrerà mai nessuna donna che una volta nella vita sia stata irresistibile.
(Coco Chanel)

Una moda che non raggiunge le strade non è moda.
(Coco Chanel)

L’eleganza è ridurre il tutto alla più chic, costosa, raffinata povertà.
(Coco Chanel)

Una donna con ai piedi delle belle scarpe non è mai brutta.
(Coco Chanel)

Perché sono così determinata a mettere la spalla dove le compete? Le donne hanno spalle molto rotonde che spingono in avanti leggermente; questo mi tocca e dico: non si devono nascondere! Poi qualcuno ti dice: la spalla è di dietro: Io non ho mai visto donne con le spalle sul di dietro.
(Coco Chanel)

Non si è mai troppo ricche, né troppo magre.
(Coco Chanel)

La moda non è qualcosa che esiste soltanto nei vestiti, la moda è nel cielo, nelle strade, ha a che fare con le idee, con il nostro modo di vivere, con ciò che sta accadendo.
(Coco Chanel)

Il lusso è un’esigenza che comincia dove la necessità finisce.
(Coco Chanel)

La moda è fatta per diventare fuori moda.
(Coco Chanel)

Vorrei essere famosa non per far si che sì parli di me ma per fa sì che se ne parli e se ne parlerà per sempre.
(Coco Chanel)

Fino a quel momento avevamo vestito donne inutili, oziose, donne a cui le cameriere dovevano infilare le maniche; invece, avevo ormai una clientela di donne attive; una donna attiva ha bisogno di sentirsi a suo agio nel proprio vestito. Bisogna potersi rimboccare le maniche.
(Coco Chanel)

La semplicità è la nota fondamentale di ogni vera eleganza.
(Coco Chanel)

Le donne devono vestirsi per loro stesse, non per compiacere gli uomini…
(Coco Chanel)

Se sei nato senz’ali, non fare mai nulla per impedire loro di crescere.
(Coco Chanel)

L’ornamento, che scienza, la bellezza, che arma. Una donna è bruco di giorno e farfalla di notte, deve saper camminare e volare. Ma la farfalla non va al mercato, il bruco non va a una festa. E soprattutto una donna senza un profumo non andrà da nessuna parte.
(Coco Chanel)

Durante la mia infanzia, smaniavo per essere amata. Pensavo tutti i giorni a come togliermi la vita, anche se, in fondo, ero già morta. È stato l’orgoglio a salvarmi.
(Coco Chanel)

Il lusso deve essere comodo, altrimenti non è lusso.
(Coco Chanel)

La bellezza comincia nel momento in cui decidi di essere te stesso.
(Coco Chanel)

Non si può avere una moda senza tener conto della vita della strada.
(Coco Chanel)

Per essere insostituibili, bisogna essere differenti.
(Coco Chanel)

Non riesco a capire come una donna possa uscire di casa senza sistemarsi un minimo, anche solo per educazione. Non si sa mai, magari proprio quel giorno è destino che incontri l’uomo della sua vita… ed è meglio prepararsi bene al destino.
(Coco Chanel)

Mostrare le cosce, va bene… ma le ginocchia, mai!
(Coco Chanel)

La passione passa, la noia resta.
(Coco Chanel)

Quanti anni hai?
Se mi annoio mi sento vecchissima.
E stasera quanti anni hai?
Mille.
(Coco Chanel)

La moda cambia, ma lo stile resta, e io chiedo solo di essere imitata. Sarebbe la prova migliore del mio successo.
(Coco Chanel)

Un uomo può indossare ciò che vuole. Resterà sempre un accessorio della donna.
(Coco Chanel)

Una donna che si taglia i capelli, è una donna che sta per cambiar vita.
(Coco Chanel)

Una donna è più vicina ad essere nuda quando è ben vestita.
(Coco Chanel)

Ci sono tante duchesse, ma una sola Coco Chanel.
(Coco Chanel)

La vera generosità è accettare l’ingratitudine.
(Coco Chanel)

Se una donna è malvestita si nota l’abito. Se è vestita impeccabilmente si nota la donna.
(Coco Chanel)

Non perdete il vostro tempo colpendo una parete, nella speranza di trasformarla in una porta.
(Coco Chanel)

La moda la inventa chi la ama.
(Coco Chanel)

L’eleganza e la grazia, nella vecchiaia, sono una forma di dignità. Una ragazza giovane non deve essere ricercata, sta talmente male.
(Coco Chanel)

Il nero contiene tutto. Anche il bianco. Sono di una bellezza assoluta. È l’accordo perfetto.
(Coco Chanel)

Si può essere splendidi a trent’anni, affascinanti a quarant’anni, e irresistibili per il resto della tua vita.
(Coco Chanel)

La civetteria è una conquista dello spirito sui sensi.
(Coco Chanel)

Se sei triste, metti un po’ più di rossetto e vai all’attacco. Gli uomini odiano le donne che piangono.
(Coco Chanel)

Amo il lusso. Esso non giace nella ricchezza e nel fasto ma nell’assenza della volgarità. La volgarità è la più brutta parola della nostra lingua. Rimango in gioco per combatterla.
(Coco Chanel)

Per essere insostituibili bisogna essere unici.
(Coco Chanel)

Alcune persone pensano che il lusso sia l’opposto della povertà. Non lo è. È l’opposto della volgarità.
(Coco Chanel)

loading...
Top