Le frasi più belle di Friedrich Nietzsche

friedrich-nietzsche

Friedrich Wilhelm Nietzsche è considerato uno dei massimi filosofi e scrittori di tutti i tempi. Con i suoi scritti divenuti dei veri e propri capolavori, ha rivoluzionato il pensiero filosofico e letterario. Nietzsche sosteneva che la forza di ogni uomo risiede nell’accettazione della vita, che diventa volontà di potenza, questo suo pensiero è andato a smantellare tutti i valori e i pilastri della civiltà occidentale, infatti uno dei suoi  motti piú  significativi è: “ego fatum, io sono il fato, coincido col mio destino”. Nietzsche è oggi un pensatore di successo, viene visto come uno dei cardini della cultura del ‘900. Ha sempre sostenuto che le sue opere dovessero essere lette solo da lettori attenti che avessero il tempo opportuno per assimilare le sue teorie. Nietzsche proponeva una filosofia sperimentale che si basava su un sistema coerente fino ad un certo punto. Vi proponiamo qui di seguito una raccolta di alcune sue frasi, di cui alcune sono divenute dei veri e propri slogan, famosi in tutto il mondo, che toccano i temi più caldi su cui Nietzsche si è espresso come la vita, l’uomo, la società, Dio e la religione.

La speranza: essa è in verità il peggiore dei mali, perché prolunga le sofferenze degli uomini.

Senza musica la vita sarebbe un errore.

Nel vero amore è l’anima che abbraccia il corpo.

Il futuro influenza il presente tanto quanto il passato.

Quando la virtù ha dormito, si alza più fresca

Il pauroso non sa che cosa significa esser solo: dietro la sua poltrona c’è sempre un nemico.

Si è stati cattivi spettatori della vita, se non si è vista anche la mano che delicatamente uccide.

La vita non è cento volte troppo corta per annoiarsi?

Nessun vincitore crede al caso.

La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. la maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli.

Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno.

Non c’è niente da fare: ogni maestro ha un solo allievo, e questo gli diventa infedele perché è des…

Anime grette, vi detesto: in voi nulla di buono, e di cattivo quasi nulla.

Le convinzioni sono per la verità nemiche più pericolose delle menzogne

Meglio esser pazzo per conto proprio, anziché savio secondo la volontà altrui!

I medici più pericolosi sono quelli che, da attori nati, imitano con perfetta arte di illusione il medico nato.

Avere ragione è una ragione in più per non aver alcun successo.

Come artista, l’uomo non ha altra patria in europa che parigi

Ciò che si fa per amore è sempre al di là del bene e del male

Tutti gli uomini che facciamo aspettare a lungo nell’anticamera del nostro favore vanno in fermenta…

Il sentimento più penoso che ci sia è quello di scoprire che si è sempre presi per qualcosa di superiore a quel che si è.

La donna è stata il secondo errore di dio.

Nessuna religione ha mai finora contenuto, né direttamente né indirettamente, né come dogma né come…

Ogni spirito profondo ha bisogno di una maschera.

La decisione cristiana di trovare il mondo brutto e cattivo, ha reso brutto e cattivo il mondo

L’ uomo é un cavo teso tra la bestia e il superuomo.

La chiesa é esattamente ciò contro cui gesù predicò e contro cui insegnò ai suoi discepoli a combattere.

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore.

Se si ha carattere si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre.

Da quando mi stancai di cercare lo imparai a trovare. da quando un vento m’avversò la rotta faccio vela con tutti i venti.

Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità.

L’arte rende tollerabile la vista della vita ponendo su di essa il velo del pensiero non puro.

Tutte le cose che sono veramente grandi a prima vista sembrano impossibili.

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare

Il migliore scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato.

Tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si cammina.

Meglio è non saper niente che saper molte cose a metà.

L’asceta fa una necessità della virtù.

Il mio tempo deve ancora venire: alcuni nascono postumi.

Il non parlare mai di sé è un’ipocrisia molto distinta.

L’uomo è soltanto un errore di dio? oppure dio è soltanto un errore dell’uomo?

Quel che non mi uccide mi fa piu` forte.

La strada per la grandezza passa attraverso il silenzio.

Ciò che si fa per amore lo si fa sempre al di là del bene e del male.

Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Una cosa buona non ci piace, se non ne siamo all’altezza.

Ci si sbaglierà raramente attribuendo le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all’abitudine …

Io amo colui che vuole creare al di sopra di sé e così perisce.

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri nell’acqua!

Nella vendetta e nell’amore la donna è più barbarica dell’uomo.

Vi è un grado di falsità incallita, che si chiama coscienza pulita.

Quanto manca alla vetta ?; tu sali e non pensarci!

Da quando ho imparato a camminare mi piace correre.

C’è sempre un grano di pazzia nell’amore, così come c’è sempre un grano di logica nella follia

La voce della bellezza parla piano: essa penetra solo nelle anime più risvegliate.

C’è sempre un grano di pazzia nell’amore, così come c’è sempre un grano di logica nella follia.

Non esistono fenomeni morali, ma solo interpretazioni morali dei fenomeni.

Se una guerra si conclude disastrosamente si domanda chi abbia la “colpa” della guerra, se finisce con la vittoria si esalta chi l’ha provocata.

Io sono interamente corpo, e nient’altro; l’anima è soltanto una parola per indicare qualche cosa che riguarda il corpo.

Il cinismo è la sola forma sotto la quale le anime volgari rasentano l’onestà.

C’è sempre una parte di demenza nell’amore. ma anche nella demenza c’è una parte di ragione.

La più nobile specie di bellezza è quella che non trascina a un tratto, che non scatena assalti tem…

Che cosa é verità? inerzia; l’ipotesi che ci rende soddisfatti; il minimo dispendio di forza intellettuale.

L’aforisma, la sentenza, sono le forme dell’eternità; la mia ambizione è dire in dieci frasi quello…

Non attribuiamo particolare valore al possesso di una virtù finché non ne notiamo la totale mancanz…

La felicità non ha volto ma spalle: per questo noi la vediamo quando se n’è andata!

Per chi è solo, il rumore è già una consolazione.

Che cos’è la felicità? la sensazione che la potenza cresce che si sta superando una resistenza

Occorre avere un po’ di caos in sé per partorire una stella danzante.

Tutto è divenuto; non ci sono fatti eterni: così come non ci sono verità assolute.

Se si ha carattere, si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre.

Bisogna avere ancora una caos dentro di se per generare una stella danzante.

Profeti del tempo. come le nuvole ci rivelano in che direzione soffiano i venti in alto sopra di noi, così gli spiriti più leggeri e più liberi preannunciano con le loro tendenze il tempo che farà.

Il non parlare mai di sè è un’ipocrisia molto distinta.

Si possono concepire i filosofi come persone che compiono sforzi estremi per sperimentare fino a che altezza l’uomo possa elevarsi.

Ben poche sono le donne oneste che non siano stanche di questo ruolo

A me si confà unicamente il giorno seguente al domani. c’è chi è nato postumo.

Chi scrive aforismi non vuole essere letto ma imparato a memoria.

Senza piacere, non vi è vita; la lotta per il piacere è la lotta per la vita.

Tutta la vita umana è profondamente immersa nella non verità.

Potrei credere solo a un dio che sapesse danzare.

Gli uomini passano per essere crudeli, le donne invece lo sono. le donne sembrano sentimentali, gli uomini invece lo sono.

Chi sa come nasce una reputazione diffiderà perfino della reputazione di cui gode la virtù

E’ un giusto giudizio dei dotti che gli uomini di tutti i tempi abbiano creduto che cosa sia bene e male, degno di lode e di biasimo. Ma è un pregiudizio dei dotti che noi adesso lo sappiamo meglio di qualsiasi altro tempo

Si puo’ mentire con la bocca: ma con l’espressione che si ha in quel momento si dice pur sempre la verità.

Meglio esser pazzo per conto proprio, anziché savio secondo la volontà altrui.

Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti.

Ci sono due diversi tipi di persone nel mondo, coloro che vogliono sapere, e coloro che vogliono credere.

Mi dicono che l’uomo ama se stesso. ahimè, quanto deve essere grande questo amore, quanto disprezzo deve vincere.

E’ mia ambizione dire in dieci frasi quello che altri dicono in interi volumi.

E’ prerogativa della grandezza recare grande felicita’ con piccoli doni.

Si odono solo le domande alle quali si è in condizione di trovare una risposta.

Quando la virtù ha dormito, si alza più fresca.

Vivere con immensa e superba imperturbabilità; sempre al di là.

Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male.

Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui

E’ mia ambizione dire in dieci frasi quello che altri dicono in interi volumi

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.

Io crederei all’esistenza del Salvatore se voi aveste una faccia da salvati.

loading...
Top