Alla loro vista gli uomini perdono completamente la testa, faticano a seguire il discorso e la loro mente si annebbia. Non stiamo parlando né di macchine, né di calcio ma bensì di tette. Vi è mai capitato di avere una compagna del liceo, diciamo, ben dotata sotto questo punto di vista? Allora saprete sicuramente di cosa stiamo parlando. Tutti i ragazzi, ma proprio tutti, non facevano altro che fissare quelle tette, fare battute e cercare di toccarle ogni volta che la situazione si presentava favorevole. E se le tettone del liceo eravate voi stesse? Allora sapete ancora meglio che all’epoca i maschietti consideravano la parte per il tutto e facevano a gara per uscire con voi. Ma poi, fondamentalmente, che hanno di così fantastico ‘ste tette? La risposta, in realtà, è molto semplice e potevamo immaginarla. Il seno è un forte richiamo sessuale. Le teorie in meritò, però, sono molte: secondo gli antropologi il seno è una forte attrattiva per la sua forma che ricorda quella delle natiche, secondo gli psichiatri il seno ricorda agli uomini il rapporto con la mamma e per questo è una sorta di legame con essa e ancora per i sessuologi rappresenta l’oggetto del desiderio del neonato. In qualunque caso sappiamo tutti che le tette piacciono e più sono grosse meglio è! Ora, detto questo, vi lasciamo ai migliori aforismi e battute divertenti sulle tette.

Ringrazio Dio di non avermi fatto nascere donna. Avrei passato tutto il giorno a toccarmi le tette!
(Woody Allen)

Le donne con il seno piccolo di solito hanno un bel viso, quelle col seno grande…non ne ho idea
(maxmangione, Twitter)

Adesso, per essere politically correct, le donne piatte si chiameranno “portatrici sane di capezzoli”.
(Luciana Littizzetto)

Ci sono sulla terra molte buone invenzioni: le une utili, le altre gradevoli: per esse la terra è amabile. E certe cose vi sono così bene inventate, da essere come il seno della donna: utili e piacevoli a un tempo.
(Friedrich Nietzsche)

Se un uomo ricorda il colore dei tuoi occhi dopo il primo appuntamento vuol dire che hai le tette piccole.
(Anonimo)

Donna, se un uomo ti guarda negli occhi mentre ti parla… vuol dire che devi rifarti le tette!
(Anonimo)

La prima cosa che guardo in un paio di tette è la ragazza.
(Anonimo)

Scommetto che per te il mondo è un grande reggiseno che aspetta di essere slacciato.
(Don Draper)

I seni sodi non durano a lungo.
(Proverbio creolo)

Ho i piedi piccoli perché all’ombra non cresce niente.
(Dolly Parton)

Molti uomini pensano che più grossi sono i seni di una donna, minore sia la sua intelligenza. Non penso funzioni in questo modo. Al contrario, penso che più grossi siano i seni di una donna, minore diventa l’intelligenza degli uomini.
(Anita Wise)

Se hai delle belle tette ma quando parli con un uomo vorresti essere guardata negli occhi allora basta che ti tatui due occhi sulle tette
(postofisso2012, Twitter)

Alcuni pensano che avere un seno grande renda una donna stupida. In realtà, è proprio il contrario: una donna col seno grande rende gli uomini stupidi.
(Rita Rudner)

In una donna noto subito gli occhi. Specie se ha le tette grosse.
(Rat-Man)

Le mammelle delle donne possono essere considerate come oggetto e di godimento e di utilità.
(Murat e Patissier)

Nessuno mi giudicherà mai per le mie tette! Sì, il patriarcato potrà cercare di rendermi insicura (l’altro suo hobby dopo le freccette) ma no, non ce la farà! Perché io so che le uniche persone che le vedranno nude (bimbi affamati e uomini in procinto di copulare) avranno sempre un atteggiamento di massima gratitudine nei loro confronti.
(Caitlin Moran)

Dicono che le donne di una certa età non siano più attraenti, ma non è vero: ho incontrato una con due belle tette e un bel culo. Purtroppo tutto alla stessa altezza.
(Flavio Oreglio)

Mia figlia ha undici anni e gira tutto il giorno in casa col muso, in attesa che le crescano le tette.
(Bill Cosby)

Le madri fanno studiare alle figlie le arti belle, le lingue ecc., per renderle più attraenti per gli uomini. Nel far ciò esse vogliono sostenere l’intelletto con mezzi artificiali, né più né meno di come, capitandone il caso, fanno con le anche e col seno.
(Arthur Schopenhauer)

Il primo oggetto di cui acquisisti la scienza, non fu un seno? La tua bocca e le tue mani rosse si applicarono a quel tenero e saldo seno, sorgente e asilo, dal quale il giovane umano si aspetta di che bere e di che dormire. È lì la sua prima oasi, la sua prima festa, la sua prima voluttà.
(Paul Valéry)

I seni dell’Arte non possono far niente contro la propria stoltezza. Non sono capaci. Il seno è davvero pastoso – per questo non gli serve la pittura – e deve essere davvero morbido – per questo non gli serve la scultura – e deve essere vivo – per questo non gli servirà nessun’arte imitativa, anche se troverà la pomice o la spugna più delicata per imitarlo.
(Ramón Gómez de la Serna)

Quando Dio distribuiva le tette, io ero in fila per il cervello.
(Anonimo)

Ci sono solo due cose che possono causare tanto entusiasmo in un uomo: due poppe!
(Barney Stinson)

I tuoi seni sono come due cerbiatti, gemelli di una gazzella, che pascolano fra i gigli.
(Cantico dei Cantici)

La curva più apprezzata è quella del seno.
(Germaine Greer)

Ci sono parole tette per sbaglio, perché nel frattempo si pensa ad altro.
(Pao_lost, Twitter)

Una donna può davvero ottenere molto da un uomo quando possiede un bel seno rotondo.
(Annemarie Selinko)

Il seno della ragazza sembrava disegnato armoniosamente. Ma il vecchio si perse dietro all’ammirata considerazione che, fra tutti gli animali, soltanto la donna, nei molti secoli di storia, avesse trasformato e abbellito in tal modo i propri seni. Il progressivo affinamento della forma del seno femminile non era una luminosa gloria della storia umana?
(Yasunari Kawabata)

Il seno, luogo eletto dell’eros ma anche deposito metaforico dei sentimenti.
(Laura Dubini)

Coprite il seno, non lo dovrei vedere: con simili visioni si offendono le anime, e si fanno venire dei cattivi pensieri.
(Molière)

La primavera è una bella notizia. Il leporino fa miracoli. Le vite si abbassano, le gonne si accorciano e i primi seni sbucano dalle camicette.
(Luciana Littizzetto)

Il suo guaio e che ha i seni più grandi del cervello. È vero! La quantità di sangue che ci vuole solo per irrigare tutta quella massa impoverisce fatalmente il cervello: e un’evidenza fisiologica…
(Yves Jacques)

Le tette sono la prova che l’uomo riesce a concentrarsi su due cose contemporaneamente.
(Anonimo)

I seni delle donne sono fatti per gli uomini che non sanno dove mettere le mani.
(Roberto Gervaso)

Il seno si accarezza, si vezzeggia, si mordicchia affettuosamente. Per consolarlo della sua pochezza, di essere solo un seno. Nella perfezione del culo c’è un orgoglio luciferino che va abbattuto e degradato.
(Massimo Fini)

Un grande seno in realtà è una grande pietra al collo per una donna, la rende cara agli uomini che vogliono fare di lei la loro mammina, ma quella donna non potrà mai minimamente pensare che i loro occhi ipnotizzati la vedano veramente.
(Germaine Greer)

Una donna senza seno è come un paio di jeans senza tasche. Non sai mai dove mettere le mani.
(Anonimo)

Se devi scegliere tra due mali, scegli quello con le tette più grosse.
(Bilbo Baggins)

Gli uomini sono fissati con il nudo. In particolare con il seno. Perché avete tutto questo grande interesse?! No, dico sul serio, è solamente un seno. Al mondo una persona su due ne ha!
(Julia Roberts)

Non c’è chi possa negare che in loro si trova tutta la materia del mondo sublimata. Il mondo è essenzialmente materiale, ed essi sono la più elevata categoria di questa materia, una materia che pur senza sfuggirci come quella liquida e gassosa, è eterea ed è materiale.
(Ramón Gómez de la Serna)

Il seno ricorda troppo esplicitamente la funzione materna della donna (mentre il culo, pur essendo femminilissimo, non la richiama affatto) e ciò è un limite, un elemento di disturbo, perché la madre è, per l’uomo, un soggetto sacro, intoccabile.
(Massimo Fini)

Gli uomini non ascoltano perché le tette non parlano.
(Anonimo)

Non potrei mai essere donna. Starei tutto il giorno a toccarmi le tette.
(Steve Martin)

Nella maggior parte dei contesti sociali la donna sta in piedi e viene vista frontalmente. Quando si trova di fronte a un maschio, il segnale formato dalle natiche è nascosto alla vista, ma l’evoluzione di un paio di finte natiche sul petto le consente di continuare a trasmettere il segnale sessuale primordiale senza voltare le spalle al compagno.
(Desmond Morris)

Una donna senza seno è un letto senza guanciale.
(Anatole France)

Molte donne si fanno tatuare. Non farlo. È una roba folle. Le farfalle stanno benissimo sul tuo seno quando hai 20 o 30 anni, ma quando ne hai 70, 80 si dilatano fino a trasformarsi in condor.
(Billy Elmer)

Hai le tette, vogliono il culo. Hai il culo, vogliono le tette. Hai tette e culo, vogliono le altre.
(antofirstlady, Twitter)

Non mi sarei mai dato alla pittura se le donne fossero state prive di seno.
(Pierre August Renoir)

C’è una differenza straordinaria fra un capezzolo bello e un capezzolo qualsiasi.
(Norman Mailer)

Mi ho anghe presa delle creme: una rigonfiande per il seno, una sgonfiande per la pancia e una crema lift che non ho capito per i glutei. Giacché ci ero… Solo che non vorrei fare confusione a metterle, e finisce che mi sgonfio il seno, mi rigonfio la pancia, e mi viene una bella faccia lift da culo!
(Annamaria Barbera)

Quando guardo il seno di una donna, vedo doppio.
(Jules Renard)

“Come è diventata famosa?”
“Mi sono messa un buon reggiseno e una maglietta di due taglie inferiori alla mia.”
(Lana Turner)

Qual è quella cosa che, se inserita in un film, garantisce il successo? Le tette!
(Johnny Depp)

Nei miei film, il mio seno è assolutamente ritoccato al computer, perché non ne ho nemmeno un po’. Spendono gran parte del budget solamente per rifarmi le tette. Ecco perché non sto mai molto simpatica ai produttori.
(Milla Jovovich)

Il succhiare al seno materno diventa il punto di partenza dell’intera vita sessuale, il modello mai raggiunto di ogni successivo soddisfacimento sessuale, al quale la fantasia fa spesso ritorno in periodi di privazione.
(Sigmund Freud)

Gli uomini attraversano tre fasi della vita: bere dalle tette, fissare le tette e vedere le proprie tette crescere.
(Anonimo)

Il primo oggetto di invidia è il seno che nutre, in quanto il bambino sente che il seno possiede tutto quello che egli desidera, ha una quantità illimitata li latte e di amore ma che lo tiene per suo godimento. Questa sensazione aumenta il risentimento e l’odio del bambino, e di conseguenza disturba la sua relazione con la madre.
(Melanie Klein)

Se fossimo nati per soffrire, le donne, invece delle tette, avrebbero due rubinetti.
(Jacopo Fo)

Il seno di una donna deve essere contenuto in una coppa di champagne o nella mano di un gentiluomo.
(Rina De Liguoro)

Che il seno sia un accessorio di cui si può fare tranquillamente a meno è dimostrato dal fatto che alcune delle più belle donne di tutti i tempi erano completamente piatte.
(Massimo Fini)

La vita è quella cosa che quando le tette cominciano a gonfiarsi per il premestruo, non c’è nessuno a toccartele.
(Lafranci82, Twitter)

Se ti innamori di un paio di tette non fare l’errore di sposare l’intera donna.
(Anonimo)

Là dove un seno reclamizza un telefonino e un paio di cosce un’automobile di lusso, allora dobbiamo dire che il mondo delle merci e la pubblicità che lo reclamizza sono diventati i veri proprietari del corpo femminile, per lo meno nella sua immagine sessualmente attraente. Che poi anche le donne possiedano un corpo, al di là della sua utilizzazione pubblicitaria, diventa un fatto puramente casuale e d’importanza secondaria.
(Umberto Galimberti)

Solo i maschilisti rincoglioniti le chiamano ancora tette.
(Jackie Collins)

Quando il seno è piatto si è più vicini al cuore.
(Louis-Hyacinthe Bouilhet)

Come le volete? A pera, come un limone, «à la Mongolfière», come una mezza mela?… Su, scegliete, non siate imbarazzati. Pensavate che non esistessero più, che fossero finiti… Se non vi dispiace, Madame, bisogna aggiornarsi. I seni esistono e sopravvivono per quanto criticati e perseguitati possano essere.
(Colette)

Era così piatta che di reggiseno non aveva la prima, aveva la retromarcia.
(Giorgio Faletti)

Un seno che somiglia in meglio alla cupola di San Pietro.
(Gesualdo Bufalino)

Il termine di un’esistenza può essere la contemplazione cenobita di alcuni seni, la contemplazione dell’eremita che prende nelle mani i seni di una donna e li guarda come scorgendo in essi tutta la menzogna della vita, visibile e palese.
(Ramón Gómez de la Serna)

Vero bel seno è quello in cui consiste tutto il petto, acuminato in due, e ha quindi radici fino alle costole. Gli altri sono belle cose aggiunte, ma il petto esiste sotto ad essi.
(Cesare Pavese)

Niente riempie meglio la mano di un seno.
(Jean Baudrillard)

Il seno è una mela dentro una pera da cui spunta un chicco d’uva. Il seno è il massimo della fusione: tutti i frutti in uno.
(Malcolm de Chazal)

Lo sviluppo della specie umana parte da un desiderio intenso e violento di soddisfazione, di esigenze sessuali. Il seno materno placa la prima bufera di desideri sensuali e crea amore.
(Johann Heinrich Pestalozzi)

Chissà cosa dicono le ragazze con le tette grandi quando mi parlano.
(tremenoventi, Twitter)

Sotto la quarta non può essere vero amore.
(Claudio Bisio)

Le figlie dei contadini vanno a piedi nudi, le dame a petto nudo.
(Georg Lichtenberg)

Mi davo un gran da fare con il maniglione dei pettorali. Sì, perché il mio obiettivo era raggiungere la misura ideale delle tette che è a coppa di champagne. Purtroppo le mie, nonostante gli esercizi, sono
rimaste a tappo, di champagne. Pazienza…
(Luciana Littizzetto)

Il mio seno ha una carriera tutta sua.
E sta andando meglio della mia.
(Jennifer Love Hewitt)

E il talento del Creatore quando riuscì a modellarli? Che malizia di scultore! Pose su di loro i panni umidi con i quali si mantiene molle la scultura, così a lungo e fino all’ultimissimo momento, che quella dei seni diventò la creta più molle del mondo.
(Ramón Gómez de la Serna)

Seppellire la propria fronte tra due seni, tra due continenti della Morte…
(Emil Cioran)

La femminilità è quella cosa che se non ce l’hai a poco ti serve avere le tette.
(cryscryx, Twitter)

Dovreste smetterla di giudicare le donne dalle tette, ché se queste cominciano a giudicarvi dalle palle, molti di voi sono spacciati.
(mlicenza, Twitter)

Un seno femminile colmo esercita un’attrattiva straordinaria sul sesso maschile, perché, stando esso in rapporto diretto con le funzioni riproduttive della donna, promette nutrimento abbondante al neonato.
(Arthur Schopenhauer)

Le tette finte sono come i nazisti: non ridono, non danzano, sono sempre dure e sull’attenti.
(Robin Williams)

Il mio seno ora è così versatile: posso portarlo in alto, in basso, da questa parte o dall’altra.
(Cybill Sheperd)

Prima di salire sul palco ho bisogno che qualcuno mi strizzi i capezzoli. Mi dà la carica per affrontare il pubblico. La mia assistente, Jackie, ormai ne ha fatto un’arte.
(Pink)

Seni da lupara… un petto da coltellate… seni come grappoli d’uva della Sciampagna… Non c’è alternativa, a quanto pare, bisogna ammazzarli o mangiarli.
(Gesualdo Bufalino)

Sono fiera delle mie ragazze. Sono i miei amuleti, le mie armi di seduzione femminile.
(Scarlett Johansson, a proposito dei suoi seni)

L’Eden è stato realizzato copiando un seno di donna, con due montagne che si alzano leggere e delicate in una distesa di cute bianca, pallida ed esangue, profumata e deliziosa.
(Vittorino Andreoli)

Un crocifisso che pende su un bel seno è un accostamento particolarmente erotico per il contrasto di sacro e profano che si viene a creare, laddove il sacro, ovviamente, in questo caso è rappresentato dal seno.
(Giovanni Soriano)

Mi perderei / nei tuoi seni tremanti / nelle profonde oscurità / del tuo corpo soave.
(Federico García Lorca)

Un esame dell’anatomia delle mammelle rivela che sono formate per la maggior parte da tessuto adiposo, e solo in piccola parte da tessuto ghiandolare deputato alla produzione di latte. La loro forma emisferica non è uno sviluppo parentale, ma ha a che fare con la segnalazione sessuale. La tesi che l’interesse degli uomini per il seno femminile sia «infantile» o «regressiva» è dunque infondata. Il maschio sensibile al petto fiorente di una vergine o di una donna che non produce latte risponde a un segnale sessuale primordiale.
(Desmond Morris)

Amore, il mio seno era caldo e calda la mia potenza. Hai preso il mio seno per un bivacco e hai pianto a lungo sul cuore. Infine siamo morti di sogno.
(Alda Merini)

Il paradiso in terra si trova in sella a un cavallo, nella lettura di un libro e tra i seni di una donna.
(Proverbio arabo)

Un bambino può giocare col seno di sua madre, ma non coi testicoli di suo padre.
(Proverbio africano)

A scuola un ragazzo mi versò dell’acqua sulla maglietta urlando: “Così forse cresceranno!”
(Pamela Anderson)

[Il seno] è il luogo della bellezza materna e della grandezza della donna. E su queste montagne si diventa esploratori appassionati, si sale e si scende, pieni di amore. La cima è segnata da una delizia, che spiega perché valga la pena di arrivare fin lì.
(Vittorino Andreoli)

La grande attenzione riservata al seno femminile, accompagnata dalle idee confuse sulle reali aspirazioni dei feticisti, provoca nelle donne un’ansia infondata al proposito, cosicché le mammelle non sono mai giuste, sono sempre troppo piccole, troppo grandi, della forma sbagliata, troppo molli.
(Germaine Greer)

Non riesco a capacitarmi del fatto che dal seno di mia moglie fuoriesca del latte. Da parco dei divertimenti si è trasformata in una latteria.
(Paul Reiser)

Le idee sono come le tette: se non sono abbastanza grandi si possono sempre gonfiare.
(Stefano Benni)