Frasi aforismi e battute divertenti sulla palestra

Quanti di noi si sono ripromessi solennemente all’inizio dell’anno di andare in palestra regolarmente e ora si trovano del tutto impreparati ad affrontare la tanto temuta prova costume? Prendersi cura del proprio corpo e della propria salute, prima ancora che della propria bellezza, è molto importante e non bisognerebbe mai trascurare di fare un po’ di attività fisica, anche leggera ma regolare.
Ci sono persone che amano trascorrere ore e ore in palestra, sollevando pesi ed allenando gli addominali in un bagno di sudore, e altre che invece sudano al solo pensiero di doversi recare in palestra: tante battute ironiche sulla palestra sono dedicate proprio a queste persone che, pur armate di buone intenzioni, proprio non riescono a lasciare il loro amato divano.
Sia chi ama il duro allenamento sia i pigroni più impenitenti troveranno utile questa raccolta di frasi e battute divertenti sulla palestra scritte da sportivi, allenatori, filosofi e poeti, capaci forse di motivare anche i più restii ad allenarsi.

Bisogna allenarsi, e allenarsi, e allenarsi. I sacrifici non devono far paura: saranno tanti, però tu sarai di più, sarai più forte. E odierai la sconfitta come una malattia, come un posto brutto dove non vuoi stare.
(Alessandro Del Piero)

Per prima cosa l’istruttore della palestra mi ha detto: “Per cominciare mi fai quaranta minuti di cyclette”. Ho pensato: Tanto ho pagato per due mesi, li spalmo sui due mesi.
(Daniele Raco)

A proposito, nella palestra che frequento a Tokyo è esposta una scritta che dice: “I muscoli è difficile metterli su, ma è facile perderli, il grasso superfluo è facile metterlo su, ma è difficile perderlo”.
(Haruki Murakami)

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)

I gestori di palestre sanno bene di che pasta siamo fatti noi FLOP. Per questo impongono abbonamenti di un anno intero e accolgono un numero d’iscritti sproporzionato alla capacità delle strutture. Quando arriviamo, determinati come kamikaze, con la pancia che potrebbe essere davvero una cintura esplosiva imbottita di tritolo e la borsa a tracolla in tinta con le scarpette, siamo mucillagine umana alla ricerca di un riscatto tonico. Dureremo poco.
(Gianni Monduzzi)

I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall’interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l’abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell’abilità.
(Muhammad Ali)

Incontro Gigi. È disperato perché ha aperto una palestra in centro, una cosa in grande con istruttori olimpionici e tutto l’occorrente per scolpire il corpo: sauna, pesi, attrezzi, arti marziali, piscina, eppure non ci va nessuno. “Secondo me dipende dal nome” gli dico. “PALESTRA ATLETICA GIACOMO LEOPARDI? Perché, cos’ha che non va?
(Romano Bertola)

Cyclette con il contachilometri… Che da quello che le usiamo potrebbero avere solo il contaspanne: sarebbe anche già troppo! Alla cyclette facciamo fare più strada portandola in spalla che pedalando. Dalla camera da letto alla cantina e infine nel solaio: il cimitero delle cyclette!
(Lorenzo Beccati)

La palestra? Intanto, occorre ricordare che l’atto di iscriversi non è sufficiente. Tocca anche andarci. Ma in ogni caso, se la pelle ha ceduto, ha ceduto, e anche il pilates, detto Ponzio, se ne lava la mani.
(Rossella Calabrò)

Mesi fa mi sono iscritta in palestra per cercare di mantenermi in forma, con la speranza di incontrare anche un bel fustacchione con cui ubriacarmi di Gatorade dopo una seduta di Gag, ma mi sono resa conto che la vivo come un bonus per mangiare un po’ di più o per smaltire la cena del giorno prima.
(Geppi Cucciari)

La mia macchina preferita in palestra è quella in cui tu infili le monete e ti esce un Kitkat.
(Claudia Simple)

Quando una donna comincia a fare ginnastica tutti i giorni, puoi giurarci, lei ha qualcuno. È con le adultere che guadagnano le palestre.
(Patrícia Melo)

Il tuo corpo è la chiesa dove la natura chiede di essere riverita.
(Marchese de Sade)

Qualcosa non funziona in una società in cui si va in palestra in macchina per usare una bicicletta statica.
(Bill Nye)

Credo che la soddisfazione maggiore che si possa avere in una palestra sia sentire la “pompa”. Quando ci si esercita con i bicipiti e si sente il sangue scorrere dentro i muscoli sembra quasi che la pelle debba esplodere da un momento all’altro è una cosa fantastica.
(Arnold Schwarzenegger)

Non c’è cosa che non venga resa più semplice attraverso la costanza e la familiarità e l’allenamento. Attraverso l’allenamento noi possiamo cambiare; noi possiamo trasformare noi stessi.
(Dalai Lama)

Ricordo il corpo insegnante della mia scuola pubblica. Sapete, avevamo un detto: chi non sa far niente insegna e chi non sa insegnare insegna ginnastica. Quelli che neanche la ginnastica, credo li destinassero alla nostra scuola.
(Woody Allen)

– Com’è andata oggi in palestra?
– Benissimo!!! Però le braccia le torno a prendere domani.
(dbric511, Twitter)

In che senso “non basta iscriversi in palestra, bisogna pure andarci”?!?
(valemille, Twitter)

Adesso la palestra è uno stile di vita, e fa parte della vita della donna. Facilita il tono muscolare e l’indipendenza, è uno degli strumenti dell’evoluzione della quotidianità femminile.
(Luciana Littizzetto e Franca Valeri)

Al mondo c’è chi si allena con le serie di pettorali in palestra e chi, come me, con le serie Tv sul divano.
(dlavolo, Twitter)

È bene sapere che per difendersi dai radicali liberi non solo servono gli antiossidanti alimentari, ma occorre anche allenare i sistemi naturali dell’organismo, dato che questo è in grado di produrre autonomamente antiossidanti. Il modo migliore per allenarli e potenziarne l’azione è la regolare pratica di attività fisica, salutare abitudine che spiega come mai l’esercizio fisico faccia apparire più belle e giovani le persone che lo praticano.
(Mario Pappagallo)

Lui va in palestra solo per fare la doccia. L’unica volta che ha sudato sulla cyclette, veramente sudato, è quando l’ha portata in soffitta!
(Paolo Migone)

Il talento è un dono di Dio, ma poi tu ci devi lavorare sopra. Se vedi il N.1 e il N.100 del mondo in allenamento, non li distingui. La differenza la fa il modo in cui, in partita, giocano i punti importanti.
(Goran Ivanišević)

Ho messo le scarpe da ginnastica. I calzoncini da jogging e la benda antisudore. Basta con la ginnastica, per oggi.
(Garfield)

Le strategie femminili si basano su un assioma fondamentale: l’uomo è un animale un po’ duro d’orecchi, non ascolta con attenzione. È tutto concentrato sull’organo della vista, specialmente quando è davanti alle forme a lui care, che in genere sono lisce e rotonde. La donna, attentissima, si preoccupa dunque di tenerle ben modellate. Quando è in stagione di caccia, passa ore davanti allo specchio. Non si accontenta di parrucchiere e make-up. Si sfinisce nelle palestre tra saune e massaggi, si fa risucchiare i grassi superflui, o passa a mezzi più drastici, sotto il bisturi del chirurgo plastico. D’altra parte, l’uomo non vede le grazie femminili come il frutto di un duro lavoro: s’immagina che la perfezione estetica sia una manna caduta dal cielo, come un incanto, e si compiace di restarne irretito.
(Gianni Monduzzi)

La pulsione dell’io al successo e il bisogno di stare al passo con la moda permeano i programmi di esercizio sportivo. Li facciamo per migliorare il nostro aspetto, per dare un’immagine di salute e per sviluppare i muscoli. Il nostro corpo ideale ha le qualità di un cavallo da corsa: scattante, in perfetta forma − e pronto a vincere.
(Alexander Lowen)

Non faccio sport, non amo la palestra. Mi basta rincorrere mia figlia ai giardinetti. Inseguirla è già un buon esercizio: è una bimba esplosiva.
(Giorgia Palmas)

Secondo me certa gente in palestra:
– Si cambia;
– Scatta una selfie con gli attrezzi;
– Condivide su Instagram;
– Doccia;
– Esce.
(TristeMietitore, Twitter)

Il termine “aerobica” è stato inventato quando un gruppo di istruttori si è riunito e ha detto: “Se ci facciamo pagare 10 dollari l’ora, non possiamo chiamarlo ‘Saltar su e giù'”.
(Rita Rudner)

Vado in palestra per rassodare i glutei. Faccio ginnatica.
(sonopazzaio, Twitter)

Un sacco di gente ha paura dell’altezza. Non io, io ho paura della larghezza.
(Steven Wright)

Buttate via la bilancia ed il metro da sarto! Per valutare i vostri progressi, usate solo lo specchio
(Lee Haney)

Se tu percorrerai la terra, potrai trovare città senza mura, senza lettere, senza re, senza case, senza ricchezze, senza monete, senza teatri e palestre; ma nessuno vide mai né mai vedrà una città senza templi e senza dèi.
(Plutarco)

Vedo gente in palestra che alza pesi di 120 kg che è più o meno quello che dovrei perdere io prima dell’estate.
(Noebasta, Twitter)

Una signora di mezza età entra in una palestra per chiedere informazioni. Alla reception la accoglie un giovanotto muscoloso che inizia una lunga spiegazione: “Signora, questo è il paradiso del fitness e del wellness: qui può fare pesi, tapis roulant, cyclette, step, gag, stretching, pilates, spinning, aquagym, body building, total body, workout, fitbox, yoga, ma anche sauna, bagno turco e massaggi shiatsu!”. La signora, perplessa, chiede: “Ascolti, ma la ginnastica la fate?”.
(Anonimo)

Quando mi viene voglia di fare ginnastica, mi distendo finché mi passa.
(R. M. Hutchins)

Ti stanchi tanto in palestra o fai semplicemente fintness?
(tragi_com78, Twitter)

La palestra è una religione.
Io ad esempio ci credo ma non pratico.
(p_episcopo, Twitter)

Sono entrato in una palestra. Mi hanno dato da compilare un modulo per l’iscrizione. Mi è venuto il fiatone.
(Daniele Luttazzi)

Mi facevano pena quei ragazzi ammassati nelle palestre che cercavano di somigliare a quello che gli dicevano Calvin Klein o Tommy Hilfiger.
(Dal film Fight Club)

Non mi iscriverò mai in palestra. Più muscoli metti, più il tuo pisello sembra piccolo.
(The Collyers)

Sono andato da Divani & Divani a farmi fare la scheda d’allenamento.
(diodeglizilla, Twitter)

Gelosia. La ragazza: “Amore, vorrei fare un po’ di jogging. Mi piacerebbe andare a correre”. Il ragazzo che fa? Il giorno dopo, invece di iscriverla in palestra, le fa trovare un tapis roulant ‘nto salotto. Lei cerca una soluzione: “Ci ho ripensato: vorrei fare spinning”. Il ragazzo il giorno dopo le acquista una cyclette. ‘O terzo juorno la ragazza si arrende: “Amo’, non ti dico che voglio fare step, se no va a fini’ ca bluocche l’ascensore…”.
(Alessandro Siani)

Le diete e le palestre della nostra società sono la riedizione di antiche forme di mortificazione e astinenza.
(Michele Renzullo)

Io non credo nella predestinazione. I risultati si ottengono solo con molto lavoro. Nella mia carriera sportiva mi sono allenato 5-6 ore al giorno, tutti i giorni, per 365 giorni l’anno, tra gare e allenamenti, per quasi venti anni.
(Pietro Mennea)

Sono stato in palestra dopo mesi e il mio istruttore si è complimentato dicendomi ‘Hai dei pollici allenatissimi!’.
(dbric511, Twitter)

Per essere il numero uno, devi allenarti come se tu fossi il numero due.
(Maurice Greene)

Il culturista ha un suo fascino particolare. Con tutti gli acidi lattici che gli circolano per i muscoli, può risvegliare in una donna l’istinto materno.
(Gianni Monduzzi)

-Cosa ti piace fare in palestra?
-La doccia.
(masse78, Twitter)

Penso tra me e me quanti sono gli uomini che esercitano il corpo e quanto pochi quelli che esercitano la mente; quanta gente accorre a un passatempo inconsistente e vano, e che deserto intorno alle scienze; che animo debole hanno quegli atleti di cui ammiriamo i muscoli e le spalle.
(Seneca)

La violenza cui osano sottoporsi le donne per farsi più belle ricorda lontani preparativi bellici che vorremmo scordare. È la premessa di quel rapporto marziale chiamato, dagli ingenui, “seduzione”. Un atto di potere: la raffinata gestione delle altrui debolezze. Guardiamole, mentre si rifiniscono in palestra: stanno lavorando per noi. Hanno negli occhi quella strana luce che a uno sprovveduto può sembrare energia vitale, ma è autentico odio distillato. A ogni flessione, a ogni stiramento, pensano a te, alla tua faccia irretita… “e uno e due e tre…” ai tuoi occhi da pesce lesso… “e quattro e cinque e sei…” che cadono su quei glutei torniti… “e sette e otto e nove…” carino, te lo faccio vedere io il bel culetto!
(Gianni Monduzzi)

Vivere è allenarsi. Allenandoci, ci prepariamo per affrontare tutto quello da cui siamo attesi. A quel punto, la vita e la morte perdono ogni significato: esistono solo le sfide che accogliamo con gioia e superiamo con serenità.
(Paulo Coelho)

I chili che perdi in palestra sono come i cani, conoscono perfettamente il percorso da fare per tornare da te.
(dlavolo, Twitter)

Lo sport è una grande lezione, una continua e meravigliosa palestra di valori. Chi non lo pensa non è un vero atleta.
(Alessandro Del Piero)

Cosa ti piace di più della palestra?
– la pressa per le gambe
– la panca per il petto
– la sbarra per le spalle
– lo specchio per i selfie
(Dbric511, Twitter)

La ginnastica in un paese ben costituito deve essere un dovere d’ogni cittadino, e se tutti la apprendessero, dopo alcuni anni gli ospedali sarebbero troppo grandi, e le città troppo piccine per contenere un popolo robusto che andrebbe crescendo.
(Paolo Mantegazza)

Guardate che non è necessario ammazzarvi di palestra tutti i giorni per assomigliare a Big Jim, basta che vi taglìate il pisello.
(Rosafantasia, Twitter)

Non ho rimpianti. Rifarei tutto, anzi di più. E mi allenerei otto ore al giorno. La fatica non è mai sprecata. Soffri, ma sogni.
(Pietro Mennea)

Per avere gli addominali devi passare un terzo della tua esistenza in una palestra a fare degli esercizi. E quando muori, perché anche chi ha gli addominali muore, sarai il più allenato di tutto il cimitero!
(Dario Cassini)

In palestra, ci torni perché li è il tuo posto… torni perché li, completi te stesso… torni perché fondamentalmente di sbattere la faccia contro i tuoi limiti ne hai bisogno, ogni giorno… torni perché l’apatia quotidiana non ti appartiene… torni perché quelle sensazioni fan parte di te… torni perché anche se non ci fossero motivi razionali… tu torneresti lo stesso.
(Anonimo)

Ho odiato ogni minuto di allenamento, ma mi dicevo: non rinunciare. Soffri ora e vivrai il resto della tua vita come un campione.
(Muhammad Ali)

Andate in palestra tranquille che rimango io di guardia ai gelati. E alle pizze. E ai piatti di pasta da 2 etti. E alle torte fatte in casa.
(_Luilla_, Twitter)

Mantenere la motivazione è una disciplina, è esercizio, richiede risorse. La motivazione non è equiparabile al desiderio; o per lo meno non è solo questo. È anche abitudine a mantenere il disagio, a sopportare.
(Pietro Trabucchi)

La ginnastica, il footing e le attività del genere sono in gran parte masochistiche, punitive della nostra istintiva passione per la spaparanzata.
(Alberto Sordi)

Siamo uomini di pensiero, soprattutto per quanto riguarda la palestra.
(Gianni Monduzzi)

Non so voi, ma per me la palestra è faticosissima. Da casa mia, per arrivarci, devo resistere a ben 3 pasticcerie.
(diegoilmaestro, Twitter)

Ogni volta che in palestra conosco una ragazza carina questa sparisce. Secondo me sono figuranti pagate per farmi rinnovare l’abbonamento.
(postofisso2012, Twitter)

Perché un uomo d’affari passa dalla sua casa con l’aria condizionata alla palestra e caccia fuori 50 dollari per sudare?
(Bob Phillips)

Allenarsi è inutile. Se stai bene non ne hai bisogno, se stai male non puoi farlo.
(Henry Ford)

Oggi non vado in palestra perché sono già molto bella dentro e non voglio esagerare anche col fuori. [Scuse sì, ma originali].
(arli3, Twitter)

Sono già 4 anni che tra un mese mi iscrivo in palestra.
(Tremenoventi, Twitter)

Le palestre dove vai sono affollate di tizi che cercano di sembrare uomini, come se essere un uomo equivalesse ad avere l’aspetto che ha in mente uno scultore o un pubblicitario.
(Chuck Palahniuk)

Il mondo dei viventi si divide in tre categorie: quelli che in palestra ci vanno sempre, più sudano e più godono, quelli che ci vanno il giorno dell’iscrizione e poi mai più e, per ultimi, quelli che dicono che ci devono andare e poi non lo fanno mai. Naturalmente io appartengo alla terza categoria.
(Luciana Littizzetto)

Torni in palestra e lo fai di nuovo e ancora di nuovo fino a quando non ci riesci.
(Arnold Schwarzenegger)

Mi sono iscritto a una palestra esclusiva di Beverly Hills. È talmente esclusiva che puoi pagare gente per fare jogging al posto tuo.
(Marc Summers)

Al gruppo dei mariti che si iscrivono al Club 2000 (ginnastica, atletica, esercizi dimagranti, massaggi, saune, piscina coperta, eccetera) appartengono due distinte categorie di individui: quelli che potrebbero fare a meno di andarci perché sono già dei fusti, e quelli che potrebbero fare a meno di andarci perché, tanto, fusti non lo diventeranno mai.
(Antonio Amurri)

Di uno col fisico da palestrato e il cervello pure, posso continuare a fare a meno.
(Geppi Cucciari)

La palestra è una versione moderna della camera di tortura. Il luogo deputato allo stupro dei muscoli.
(Gianni Monduzzi)

La chiave per aumentare la massa muscolare è l’esaurimento muscolare. Per esaurimento muscolare s’intende l’incapacità di compiere l’ultima ripetizione della tua serie, senza essere in grado di effettuarne neanche una ripetizione di più.
Questo perché il tuo corpo, dopo aver “subito” un allenamento a esaurimento, reagirà rigenerando i muscoli, più tonici e grossi di prima
(Arnold Schwarzenegger)

Le palestre dove vai sono affollate di tizi che cercano di sembrare uomini, come se essere un uomo equivalesse ad avere l’aspetto che ha in mente uno scultore o un pubblicitario.
(Chuck Palahiuk)

La palestra dovrebbe essere considerata come un omaggio che facciamo al cuore.
(Gene Tunney)

Palestra. Sei solo. Sollevi 2 kg. Fiatone.
Palestra. Passa una strafica. Sollevi:
– 150 kg
– 4 tapis-roulant
– 2 istruttori
– 1 Ambulanza
(diegoilmaestro, Twitter)

La maggior parte di noi pensa di non avere abbastanza tempo per esercitarsi. Che paradigma distorto! Non abbiamo tempo per non farlo. Parliamo di dedicare da tre a sei ore a settimana, o un minimo di trenta minuti al giorno, tutti i giorni. Non sembra affatto una spropositata quantità di tempo, se consideriamo gli enormi benefici che si riflettono sulle altre 162-165 ore della settimana.
(Stephen Covey)

Se volete un culo tondo dovete farvelo quadro!
(Luciana Littizzetto)

-“Oggi vado in palestra a fare Postural, Striding, CardioSpin, Pancafit e Easy step, tu?”
-“Io sto in casa a fare divaning”
(Zziagenio78, Twitter)

– Salve, vorrei fare un abbonamento annuale.
– La palestra è al piano di sopra. Questa è una piadineria.
– Si, lo so.
(Noebasta, Twitter)

La palestra è anche un luogo di socializzazione. Si divide tutto. Attrezzi, macchine, verruche e funghi.
(Luciana Littizzetto)

Perché braccia forti si affaticano con frivoli manubri? Zappare una vigna è un esercizio più che valido per gli uomini.
(Marziale)

Per un anno ammortizzeremo la spesa facendoci vedere quasi regolarmente in palestra, come condannati a piede libero con obbligo di firma; ma ci limiteremo a qualche sauna. I nostri soldi, sudati, li spenderemo per sudare.
(Gianni Monduzzi)

La ginnastica è un antidepressivo naturale. Alcuni studi dimostrano che il suo effetto è quasi sovrapponibile a quello dei farmaci antidepressivi.
(Neal Barnard)

La ginnastica conduce all’atletismo, L’atletismo alla doccia, la doccia alla piscina. Ogni sport è una corsa verso la nettezza. Ogni sportivo finisce la sua giornata a nuoto.
(Jean Giraudoux)

Il dizionario è l’unico posto dove successo viene prima di sudore.
(Vince Lombardi)

Quando si fa esercizio fisico regolarmente, ogni giorno, si raggiunge il proprio peso ottimale in modo spontaneo.
(Haruki Murakami)

Più della metà degli italiani afferma di non credere nei miracoli.
Poi però si iscrive in palestra un mese prima delle vacanze.
(p_episcopo, Twitter)

Il guaio delle palestre è che le fanno troppo vicine alle gelaterie. La mia ad esempio è a soli 12 km di distanza.
(maxmangione, Twitter)

Ci sono ragazze che in palestra all’inizio faticano un po’, ma dopo un mese arrivano anche a fare 15/16 selfie.
(tremenoventi, Twitter)

La ginnastica da camera è movimento senza passione. Come il sesso senza amore.
(Gianni Monduzzi)

Chi ha inventato la scala mobile? Gradini che si muovono. Poi si parla di pazzi. Gente che va su e giù per le scale mobili, negli ascensori, che guida automobili, le porte dei garage che si aprono schiacciando un pulsante. Poi vanno in palestra per smaltire il grasso. Fra quattromila anni non avremo più le gambe, strisceremo direttamente sul culo, o forse rotoleremo come matasse di rovi.
(Charles Bukowski)

Palestre, creme antirughe, cibi antiossidanti forse aiutano… ma se ti innamori torni giovane in un istante.
(Nickbiussy, Twitter)

Se non fosse per il fatto che la TV e il frigorifero sono così distanti, alcuni di noi non farebbero alcun tipo di esercizio.
(Joey Adams)

loading...
Top