Frasi e aforismi sulle nuvole

Frasi e aforismi sulle nuvole: i pensieri più profondi e coinvolgenti

Capita spesso di osservarle, cercando in esse un volto o un oggetto a noi familiare, oppure la sagoma di un animale, per far divertire i più piccini inventando un nuovo gioco da fare insieme. E ci si ritrova a seguire il loro “incedere” lento, attraverso il cielo, spinte dal vento. Le nuvole possiedono un che di affascinante, di magico quasi, che ci permette di volare alto con la fantasia, immaginando terre lontane e sognando un’altra realtà, diversa da quella che viviamo ogni giorno, nel nostro quotidiano.

E non è un caso, infatti, che le nuvole abbiano sempre incarnato il sogno, il mistero, la libertà, ma anche la riflessione, la contemplazione, la meditazione. Nel silenzio che le avvolge, esse rappresentano quasi i nostri pensieri, i nostri desideri: possono far sorridere e commuovere, emozionare ed intristire, possono evocare un evento piacevole o al contrario uno doloroso. Ma incantano e coinvolgono sempre, sia che abbiano i toni dei pastelli sia che portino pioggia, “vestendo” il cielo con i colori più variegati.

In tanti hanno dedicato uno scatto a questi “batuffoli” eterei ed impalpabili, così come in tanti hanno ad essi riservato un pensiero. Di seguito scopriremo infatti ben 100 frasi ed aforismi sulle nuvole:

Le nuvole: scendiletto del cielo.
(Roberto Gervaso)

Le nuvole dell’anima, come le nuvole dell’aria, non possono salire oltre certa altezza.
(Arturo Graf)

Le acque del mare si fanno vapore, si levano, si radunano e formano una nuvola. E la nuvola si libra sopra le colline e le valli finché non incontra la mite brezza, poi scende piangendo sui campi e si unisce ai ruscelli e ai fiumi per far ritorno al mare, la sua casa. La vita delle nuvole è un commiato e un incontro. Una lacrima e un sorriso.
(Kahlil Gibran)

Se vuoi vedere le valli, sali in vetta ad una montagna; se vuoi vedere la vetta di una montagna, sali su una nuvola; se invece aspiri a comprendere la nuvola, chiudi gli occhi e pensa.
(Kahlil Gibran)

Nuvole e vento, ma senza pioggia, tale è l’uomo che si vanta di regali che non fa.
(Salomone)

Guarda agli alberi, guarda agli uccelli, guarda alle nuvole, guarda alle stelle… e se hai occhi sarai in grado di vedere che l’intera esistenza è gioiosa. Tutto è semplicemente felice. Gli alberi sono felici senza nessuna ragione; non sono destinati a diventare primi ministri o presidenti e non diventeranno ricchi e non avranno mai un conto in banca. Guarda ai fiori – senza motivo. È semplicemente incredibile quanto siano felici i fiori.
(Osho)

Le nuvole sospese nell’aria hanno una loro meravigliosa bellezza, una loro vita silenziosa: ogni giorno nascono, si addensano, corrono per mari e terre lontane, si dissolvono e muoiono sopra di noi.
(Luca Mercalli)

Le nuvole mimano quel che racconta il vento.
(iBlulady)

Le nuvole mutano sempre. Non come le pietre, o come certi deliri.
(Marco Ercolani)

L’imprevedibile ci dà la forza dell’attesa e ci fa immaginare un mondo lontano dalla normalità di ogni giorno. Dietro alle nuvole possono esserci sempre mille soli, oppure altre nuvole più scure e impenetrabili delle prime. Vivere il mistero è un’emozione insolita.
(Romano Battaglia)

Capita ogni tanto che Dio perda le chiavi e per cercarle meglio sposta le nuvole sulla Terra.
(Anonimo)

Però a me i nuvoloni grigi piacciono moltissimo! Sono molto più complicati e interessanti dei cieli azzurri senza nuvole. Se i nuvoloni grigi fossero persone, sarebbero quelle di cui mi piacerebbe conoscere la storia. E’ molto più interessante capire cosa potrebbe nascondersi dietro uno strato di nuvole che avere sempre di fronte una tavola azzurra.
(Kate Morton)

Nuvole in viaggio, chiari reami di lassù!
D’alti Eldoradi – malchiuse porte!
(Eugenio Montale)

Nuvole… Continuano a passare, alcune così enormi ( poiché le case non lasciano misurare la loro esatta dimensione ) che paiono occupare il cielo intero; altre di incerte dimensioni, come se fossero due che si sono accoppiate o una sola che si sta rompendo in due, a casaccio, nell’aria alta contro il cielo stanco; altre ancora piccole, simili a giocattoli di forme poderose, palle irregolari di un gioco assurdo, da parte, in un grande isolamento fredde.
(Fernando Pessoa)

Il cielo sopra casa mia. Vedo passare una nuvola a forma di nave. Poi la segue una a forma di cammello. Gli do appena un’occhiata. Le ho già viste tutte e due, da qualche parte. Come sempre. Mai una nuvola nuova, qui. Questo, sopra casa mia, è un cielo di terza visione.
(Romano Bertola)

Che ora è? / questa è l’ora di lasciarci ormai / abbracciami e dopo vai / è passata una nuvola.
(Riccardo Cocciante)

Come le nuvole ci rivelano in che direzione soffiano i venti in alto sopra di noi, così gli spiriti più leggeri e più liberi preannunciano con le loro tendenze il tempo che farà.
(Friedrich Nietzsche)

Chi bada al vento non semina mai e chi osserva le nuvole non miete.
(Ecclesiaste, Antico Testamento)

Impara dalle nuvole a non soffocare le lacrime.
(Giancarlo Stoccoro)

Il bacio colpisce come la folgore, l’amore passa come un temporale, poi la vita torna a calmarsi come il cielo e ricomincia come prima. Si può ricordare una nuvola?
(Guy de Maupassant, Pierre e Jean)

Oggi il tempo è passato dappertutto, nelle stanze, nelle strade, negli alberi. L’unico posto dove non è passato è in quella nuvola lassù nel tramonto, che mi chiama allo stesso modo di vent’anni fa.
(Fabrizio Caramagna)

A volte il mondo sembra un paradiso visto da una nuvola. Poi ci si sveglia.
(Giovanni Soriano)

Strana la faccenda delle nuvole, se non ci fossero in cielo come potresti ammirare al meglio un tramonto e lo spettacolo del sole che sorge. Amo le nuvole, mi ricordano come sia bello il sole.
(Stephen Littleword)

Fuori s’estende la terra vuota fino all’orizzonte, s’apre il cielo dove corrono le nuvole. Nella forma che il caso e il vento danno alle nuvole l’uomo è già intento a riconoscere figure: un veliero, una mano, un elefante…
(Italo Calvino)

Non scoraggiatevi. La verità della vita consiste nella speranza sicura che il sole finirà col dissipare tutte le nuvole.
(Teilhard De Chardin)

Le nuvole non hanno regole perché non hanno mai rinunciato alla loro libertà di sognare!
(Anonimo)

C’è sempre qualcosa di insolito nell’aria quando sono insieme. Non la puoi chiamare quiete e non la puoi chiamare tempesta. Sa di mandarini e di mandorle tostate e di mare e di biscotti appena sfornati e di primavera. Quasi fossero avvolti in una nuvola. Alcuni pensano che sia turchese, quella nuvola, ma altri no, altri dicono arancione.
(Nataša Dragnic)

Chissà se le nuvole ci guardano cercando di immaginare a cosa somigliamo.
(AlbertHofman72)

Il giaciglio delle nuvole: il luogo dove si depositano tutte le forme del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Essere come il fiume che scorre / silenzioso nel cuore della notte. / Non temere le tenebre della notte. / se nel cielo ci sono le stelle, rifletterle. / E se i Cieli si coprono di nuvole, / come il fiume, le nuvole sono acqua; / rifletterle anch’esse senza pena / nelle profondità tranquille.
(Manoel Bandeira)

Non sono le nuvole a ingrigire il cielo, ma il nostro stato d’animo.
(ibidem)

Dubito, faccio paragoni
Eppure l’intelligenza mi opprime
Non so addestrare le nuvole
Non so essere leggero.
(Donato Di Poce)

Nuvole a pecorelle, acqua a catinelle.
(Dal web)

Immobile come una nuvola se ne stava il vecchio.
(William Wordsworth)

Il riposo non è ozio, e giacere qualche volta sull’erba in un giorno d’estate ascoltando il mormorio dell’acqua, o guardando le nuvole fluttuare nel cielo, è difficilmente uno spreco di tempo.
(John Lubbock)

Quando le nuvole vanno al mare, prendi la zappa e va a zappare; quando le nuvole vanno ai monti, prendi il libro e va a fare i conti.
(Dal web)

La nuvola nasconde le stelle e canta vittoria ma poi svanisce: le stelle durano.
(Rabindranath Tagore)

Il poeta è come il principe delle nuvole.
Che abituato alla tempesta ride dell’arciere;
esiliato sulla terra fra gli scherni,
non riesce a camminare per le sue ali di gigante.
(Charles Baudelaire)

Con il Cuore tra le nuvole. E la testa sulla sua spalla.
(AlbertHofman72)

Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole.
(Ennio Flaiano)

Quando il cielo è pesantemente coperto, il sole non è sparito. È ancora lì, dall’altra parte delle nuvole.
(Eckhart Tolle)

Le nuvole sono palloncini gonfiati ad acqua. Il fulmine è lo spillo che le buca. Ed ecco fatto un gavettone al mondo.
(Fulvio Fiori)

Una nuvola sta arrivando, inconsapevole della sua forma, e mi chiedo se è quello il cuore della sua bellezza.
(Elisa)

La nuvola non sa cosa la spinge in una certa direzione a tutta velocità. È una sorta di impulso… Devo andare là! Invece il cielo conosce tutte le cause e i disegni che stanno al di là delle nuvole, e li conoscerai anche tu quando salirai abbastanza in alto per guardare oltre gli orizzonti.
(Richard Bach)

È proprio vero che le grandi forze della vita sono la fede, la pazienza, la speranza. Chi possiede questi doni può camminare sicuro anche in mezzo ai temporali perché dietro alle nuvole spunterà sempre il sole e il suo desiderio con il vento contrario volerà sempre più in alto.
(Romano Battaglia)

Ogni raggio di sole sconta il prezzo di mille nuvole.
(Vito Giaquinto – Otiv)

Quando arriverà l’ora più importante, l’ultima, / e mi chiederanno cosa ho fatto di bello, / io risponderò che ho guardato le nuvole: / le nuvole che vanno… per il cielo.
(Nino Costa)

Dopo aver fatto il cielo, Dio creò le piante e gli animali, guardando le nuvole.
(Igor Yuganov)

Dopo che le nuvole hanno riempito il cielo di lacrime, il sole le asciuga con il suo sorriso.
(Angela Randisi)

Io sarò la nube e tu la luna. Ti coprirò con entrambe le mani, e il nostro tetto sarà il cielo.
(Rabindranath Tagore)

Sorgiamo, perenni Nuvole, / la parvenza svelando agile e rorida, / dall’echeggiante Oceano, / padre, ai sublimi vertici dei monti / incoronati d’alberi; / e contempliamo gli ultimi orizzonti, / la sacra terra che nutre i frutti, il fragorío dei santissimi fiumi, / il fremer cupo dei marini flutti.
(Aristofane)

Le nuvole non temono di cadere nel mare perché non possono né cadere né affogare. Ma sono libere di pensare il contrario e, se lo desiderano, persino di avere paura.
(Richard Bach)

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

Mi coricai tra le nuvole, mi appoggiai alle stelle, abbracciai una di esse, credendola il tuo viso.
(Francesco Giordano)

I giorni e i mesi sono viaggiatori dell’eternità. Così passano gli anni. Viaggiano ogni minuto dei loro giorni coloro che navigano nel mare o cavalcano la terra, finché non soccombono sotto il peso del tempo. Molti vecchi muoiono durante il viaggio. Solo io ho ceduto alla tentazione delle nuvole, le vagabonde del cielo.
(Edoardo Galeano)

Le nuvole sono la consapevolezza del cielo, l’intervallo fra essere e non essere, tra sogno e vita.
(erykaluna)

Quando l’acqua dei ruscelli scorre veloce dopo le grandi piogge ci indica il sentiero della vita e le nuvole bianche nel cielo sono le nostre speranze che si muovono verso il futuro.
(Romano Battaglia)

Dio scrive il Vangelo non solo nella Bibbia, ma anche sugli alberi, e nei fiori e nuvole e stelle.
(Martin Lutero)

Se diventassi cieco, quello che mi dispiacerebbe di più sarebbe di non poter più guardare fino all’idiozia la sfilata delle nuvole.
(Emil Cioran)

Riesco con un dito a toccare una nuvola anche se so che è lontana chilometri… mi piace essere all’altezza della mia fantasia!
(Snoopy, Peanuts)

Chi semina nuvole raccoglie pioggia.
(Romano Battaglia)

Il pomeriggio fu tranquillo… un passeggero occasionale di quando in quando. Impiegai il tempo intermedio esercitandomi a far evaporare le nuvole.
(Richard Bach)

Io sono una nuvola, una nuvola che si confonde con gli oggetti, ma non diventa mai tutt’uno con essi. Io sono una nuvola, e nella nuvola è la mia solitudine.
(Kahlil Gibran)

Anche chi vanga le nuvole bisogna incoraggiarlo, perché a suo tempo farà dei raccolti di nuvole, ed è assai lieto quando ci si ritrova in mezzo.
(Henry Micaux)

Un pessimista vede solo il lato scuro delle nuvole, e si deprime;
un filosofo vede entrambi i lati e se ne infischia;
un ottimista non vede neanche le nuvole… perché cammina su di esse.
(Leonard Louis Levinson)

I miei cieli sono ottone, la mia terra è ferro, la mia luna una nuvola d’argilla.
(William Blake)

Ama una nube, ama una donna, però ama.
(Théophile Gautier)

Le nuvole si muovono e risplendono con armonia tutte insieme; ogni nuvola è al posto giusto, nessuna stona con le altre, e se non riesci a registrare con precisione (ma certi cieli sono così complicati che è impossibile) la forma e la posizione d’ogni nuvola in un dato momento, non arriverai mai a rendere la visione del cielo.
(Luca Mercalli)

In quest’ora che s’indovina afosa.
Sopra il tetto s’affaccia
una nuvola grandiosa.
(Eugenio Montale)

Lassù però netta e serena si trova sola una quieta nuvola; l’ha posta per noi Dio.
(Hermann Hesse)

Il sole è spesso oscurato dalle nuvole come la ragione dalle passioni.
(Demofilo)

Come bambini a scuola, le nuvole fanno esercizi di sillabazione. Sono migliaia e migliaia le loro sillabe, di forme e suoni inauditi, e ogni giorno si mettono a posarle sulla lavagna del cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Nuvole invece di pensieri, si formano vicino alle teste dei pensatori, il vento le porta via e versano la loro acqua su terre povere di pensieri.
(Elias Canetti)

Mi piacciono le persone con la testa sulle spalle e le spalle tra le nuvole.
(Vibes_san)

Vanno / vengono / per una vera / mille sono finte / e si mettono li tra noi e il cielo / per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.
(Fabrizio De André)

Perché amo le nuvole? Perché non è possibile salvare una nuvola come si fa con una foglia o un fiore o una pietra – le nuvole sono adesso.
(Terri Guillemets)

Corre in maniera stupenda il cielo, a giudicare dalle nuvole.
(Odisseas Elitis)

La pazienza è sedersi aspettando che il vento spazzi le nuvole.
(Massimo MusicaDalvivo Ferraris)

Se tu potessi vedere la nuvola chiusa che c’è dentro di te, (…) se tu la potessi vedere, allora sapresti che è ben poca cosa una nuvola del cielo paragonata alla nuvola che c’è dentro l’uomo.
(José Saramago)

Gli uomini sono piccole nuvole che si formano, passano e si sciolgono senza alterare minimamente le condizioni meteorologiche.
(Franz Fischer)

Non è possibile vedere il pianeta intero coperto di nuvole, o viceversa, completamente terso. Meteorologicamente è impossibile.
Non è possibile che la vita abbia solo fini felici o infelici. Filosoficamente è impossibile.
(Jean Baudrillard)

L’amore è un abbraccio soffice di cielo e di nuvole su una cima raggiunta col cuore in festa.
(Bianca De Beaco)

La nuvola e la duna del deserto. La nuvola disse: “Se vuoi, posso inondarti di pioggia. Benché ti conosca appena, sono innamorata di te e vorrei restare qui per sempre.” “Anch’io mi sono innamorata di te fin da quando ti ho visto per la prima volta in cielo,” replicò la duna. “Ma se tramuterai in pioggia la tua bella chioma bianca, finirai per morire.” “L’amore non muore mai,” disse la nuvola. “Si trasforma. E io voglio mostrarti il Paradiso.” Poi incominciò ad accarezzare la duna con piccole gocce. Rimasero unite per lungo tempo, finché apparve un arcobaleno. L’indomani, la piccola duna era ricoperta di fiori. Le nuvole dirette verso il centro dell’Africa pensarono che quello fosse un piccolo lembo della foresta di cui erano in cerca e riversarono altra pioggia. Vent’anni dopo, la duna si era trasformata in un’oasi che ristorava i viaggiatori con l’ombra dei suoi alberi. E questo perché, un giorno, una nuvola innamorata non aveva esitato a dare la propria vita per amore.
(Paulo Coelho)

Quando cado dalle nuvole, per un attimo spero sempre sia verso l’alto.
(flarin)

La corrente del fiume non può portare con sé le nuvole che si specchiano. Ha conosciuto una libertà più grande della sua.
(Fabrizio Caramagna)

Non ogni nube porta tempesta.
(William Shakespeare)

L’uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione.
(Osho)

Quando l’acqua dei ruscelli scorre veloce dopo le grandi piogge ci indica il sentiero della vita e le nuvole bianche nel cielo sono le nostre speranze che si muovono verso il futuro.
(Romano Battaglia)

Le nuvole in cielo… sono come i sogni quando vagano nel fondo della nostra mente.
(Anonimo)

Le giovani nuvole possono essere soggette agli stessi comportamenti che caratterizzano l’adolescenza umana.
(Paulo Coelho)

Le nuvole – gli unici uccelli che non dormono mai.
(Victor Hugo)

Vorrei poter prendere una di quelle nuvole rosa, metterti dentro e fartici rotolare.
(Francis Scott Fitzgerald)

I pensatori della politica si dividono generalmente in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango.
(George Orwell)

Colui che crede in se stesso vive coi piedi fortemente poggiati sulle nuvole.
(Ennio Flaiano)

Nessuno è così fantasioso da riuscire a vestirsi di nuvole.
(Michelangelo Cammarata)

Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni. Vorrei essere una nuvola bianca in un cielo infinito per seguirti ovunque e amarti ogni istante. Se sei un sogno non svegliarmi.
(Pablo Neruda)

L’aria lassù tra le nuvole è molto pura e fine, frizzante e deliziosa. E perché non dovrebbe esserlo? – È la stessa che respirano gli angeli.
(Mark Twain)

Di quattro cose inver non vi fidate: seren d’inverno e nuvolo d’estate, amor di donna e discrezion di frate.
(Dal web)

Abbraccio una nuvola, profuma di talco, colora la vita, disegna lo sguardo innamorato del cielo.
(Massimo Pistoja)

Al di sopra delle nuvole c’è sempre il sole.
(Pierre Dudan)

loading...
Top