Che cos’è la giustizia? Su questa domanda apparentemente semplice si sono interrogati in tanti – scrittori, politici, filosofi, personalità di ogni genere ed epoca – senza mai arrivare ad una risposta univoca, che andasse bene per tutti. Per alcuni la giustizia è uno dei principi cardine che governano ogni società umana; per altri, invece, è solamente un’idea astratta che non viene quasi mai rispettata, anche se ci si appella ad essa in ogni situazione in cui si ritiene di aver subito un’ingiustizia.
Al di là della giustizia stabilita attraverso le leggi, c’è un concetto di giustizia più ampio che riguarda ciò che è giusto o ingiusto, ciò che è un diritto oppure un dovere: è un senso di giustizia che è ritenuto innato nell’uomo, una virtù morale che spinge ogni individuo a cercare di comportarsi in maniera corretta, leale e onesta nei confronti dei propri simili.
Ecco le frasi, le citazioni e gli aforismi sulla giustizia, che esprimono i diversi modi di vedere questo concetto e la loro evoluzione nel corso del tempo.

Giustizia per me è un giorno di sole in inverno, se viene dura poco, se viene scalda assiderati.
(Erri De Luca)

Le leggi, come le salsicce, cessano di ispirare rispetto nel momento in cui sappiamo di che cosa sono fatte.
(John Godfrey Saxe)

È a madame Giustizia che dedico questo concerto, in onore della vacanza che sembra aver preso da questi luoghi e per riconoscenza all’impostore che siede al suo posto!
(Dal film V per Vendetta)

La Giustizia è seimila anni di errori giudiziari.
(Robert Brasillach)

È facile essere buoni. Difficile è essere giusti.
(Victor Hugo)

Giustizia è riportare tutte le cose al loro senso.
(Oreste Benzi)

La Giustizia può essere cieca; ma che olfatto! Riconosce le classi sociali a chilometri di distanza
(Millor Fernandes)

La vera integrità è fare la cosa giusta sapendo che nessuno si accorgerà se l’avrai fatta oppure no.
(Oprah Winfrey)

Un’ingiustizia fatta all’individuo è una minaccia fatta a tutta la società.
(Montesquieu)

Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualsiasi ingiustizia, commessa contro chiunque, in qualsiasi parte del mondo. È la qualità più bella di un buon rivoluzionario.
(Che Guevara)

Come, adunque, esistono le morali, ma non la morale, così esistono le giustizie, ma non la giustizia. E ciò vuol dire che, come la morale, così la giustizia non c’è.
(Giuseppe Rensi)

Non credo che siamo stretti parenti, ma se Lei è capace di tremare d’indignazione ogni qualvolta si commetta un’ingiustizia nel mondo, siamo compagni, il che è più importante.
(Che Guevara)

Se noi riconosciamo che errare è dell’uomo, non è crudeltà sovrumana la giustizia?
(Luigi Pirandello)

A questo mondo si sa che la giustizia si compra e si vende come l’anima di Giuda.
(Giovanni Verga)

Il giusto è giusto, anche se tutti gli sono contrari; è lo sbagliato è sbagliato, anche se tutti sono per esso.(William Penn)

Fai ciò che è giusto, sebbene il mondo possa perire.
(Immanuel Kant)

Giustizia. Un articolo che lo stato vende, in condizioni più o meno adulterate, al cittadino, in ricompensa della sua fedeltà, delle tasse e dei servizi resi.
(Ambrose Bierce)

Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri?
(Sant’Agostino)

Non è necessario essere avvocato o magistrato per sapere che la legalità e la giustizia sono lontani dall’essere sinonimi.
(Adolphe-Basile Routhier)

Giustizia ritardata è giustizia negata.
(Montesquieu)

Chi elogia la nostra giustizia, somiglia terribilmente a quella persona che cercava di consolare una vedova il cui marito era morto per una grave forma di polmonite, dicendole per tranquillizzarla che “forse non era andata poi tanto male”.
(Karl Kraus)

Mi oppongo a un ordine sociale in cui è possibile per un uomo che non fa assolutamente nulla di utile accumulare una fortuna di centinaia di milioni di dollari, mentre milioni di uomini e donne che lavorano tutti i giorni della loro vita hanno qualcosa di appena sufficiente per un’esistenza misera.
(Eugene V. Debs)

Questa è l’essenza della giustizia: che ognuno segua la sua via.
(Ralph Waldo Emerson)

In generale la giustizia è uguale per tutti, perché è utile nei rapporti sociali; ma in casi particolari, e a seconda dei luoghi e delle condizioni, risulta che la stessa cosa non è giusta per tutti.
(Epicuro)

Beati quelli che hanno fame e sete di giustizia, perché saranno giustiziati.
(Piergiorgio Bellocchio)

I giudici affamati firmano rapidamente la sentenza, e dei disgraziati vengono impiccati perché i giurati possano pranzare.
(Alexander Pope)

Dopo la mia accessione [al trono], il primo ordine che diedi fu quello di assicurare la Catena della Giustizia, cosicché, se trattato ingiustamente da qualcuno, l’oppresso potesse venire a questa catena e scuoterla per attrarre col suo rumore la nostra attenzione. Ordinai pertanto di fare una catena d’oro puro, lunga 30 gaz [ca. 15 metri] alla quale fossero attaccate 60 campane, del peso complessivo di 4 mann indiani. Una estremità fu attaccata ai bastioni di Sciâhburg’ della fortezza di Agra, e l’altra a una colonna di pietra sulla riva del fiume. (Jahangir)

Giustizia! Santa parola, prostituita, derisa dai potenti della terra!
(Giuseppe Garibaldi)

Fondamento della giustizia è la fede, cioè la costanza e la sincerità nel mantenere le cose dette e convenute.
(Cicerone)

Il valore non serve a nulla quando non si accompagna alla giustizia, e se tutti gli uomini fossero giusti, non ci sarebbe bisogno di essere valorosi.
(Agesilao II)

I criminali non muoiono per mano della legge. Essi muoiono per mano di altri uomini.
(George Bernard Shaw)

Ho perso molta della supponenza legata al semplicistico concetto di giusto o sbagliato.
(Dal film Batman Begins)

Se credi di andare in tribunale e trovare giustizia, allora puoi anche andare dal fotografo e farti levare un dente.
(Pitigrilli)

La giustizia è la bontà misurata in millimetri.
(Emma Andievska)

Non c’è tirannia peggiore di quella esercitata all’ombra della legge e sotto il calore della giustizia.
(Montesquieu)

Il mais non può aspettarsi giustizia da un tribunale composto di polli.
(Proverbio africano)

La ragione e la giustizia tengono nella loro stretta anche la più lontana e solitaria stella. Guardi quelle stelle: non sembrano tanti diamanti e zaffiri? Ebbene, si può immaginare qualunque pazzia botanica o geologica si voglia. Pensi a foreste di diamante con foglie di brillanti. Pensi che la luna sia azzurra: un solo gigantesco zaffiro. Ma non immagini che tutta questa pazza astronomia porterebbe la minima differenza alla ragione e alla giustizia delle nostre azioni. Su pianure di opale, sotto rupi di perla, troverà un avviso che dirà: “non rubare”. (Gilbert Keith Chesterton)

L’uomo superiore coltiva la virtù, l’uomo inferiore coltiva il benessere materiale. L’uomo superiore coltiva la giustizia, l’uomo inferiore coltiva la speranza di ricevere dei favori.
(Confucio)

Quando la giustizia ha esaurito il suo compito, lasci che la carità cominci il suo.
(Juliette Colbert)

I limiti che ci definiscono come gruppo sociale devono essere costruttivi o cautelativi, non intenzionalmente distruttivi, se devono avere un significato collettivo sano, se l’offesa di una vittima deve essere letta come un’offesa alla società nel suo insieme, in forza della nostra umanità comune. La giustizia […] non deve soltanto essere fatta, deve anche essere vista. La giustizia non deve cercare una soddisfazione privata, ma deve rafforzare pubblicamente l’impulso salvifico della società di imparare. Se c’è giustizia, ci può essere speranza, anche di fronte a una divinità apparentemente bizzosa.
(Alberto Manguel)

Giustizia. Ho sentito quella parola. L’ho provata. L’ho scritta. L’ho scritta diverse volte e sempre mi è sembrata una bugia maledettamente fredda per me. No, non c’è giustizia.
(Jean Rhys)

La vita è niente, la giustizia un’invenzione degli uomini. Ognuno ha la sua verità.
(Giorgio Saviane)

Serve che la macchina della giustizia venga fatta funzionare. Servono nuove assunzioni, nuovo personale, stanziamenti per le spese, aprire la cancelleria. Ci sono tribunali in cui manca la carta per le fotocopie. È come se i politici non avessero interesse a farla funzionare la macchina della giustizia. La politica latita su questo versante, dai tempi… più o meno di tangentopoli. E così abbiamo una giustizia lenta; ma una giustizia lenta non è giustizia. In Italia delinquere conviene, diceva anni fa il giudice Piercamillo Davigo e le cose nel frattempo non sono certo migliorate.
(Daniele Luttazzi)

Le leggi sono come le tele di ragno, in cui solo i deboli restano inviluppati, mentre i potenti le spezzano e se ne liberano.
(Anacarsi, citato da Solone)

Si sa che gli avvocati hanno strappato a riluttanti giurie trionfanti verdetti di non colpevolezza per i loro clienti anche quando questi clienti, come spesso accade, erano chiaramente e indiscutibilmente innocenti.
(Oscar Wilde)

Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai delinquenti, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.
(Albert Einstein)

Molti giudici sono incorruttibili, nulla può indurli a fare giustizia.
(Bertolt Brecht)

Io non preferirei né l’uno né l’altro; ma, se fosse necessario o commettere ingiustizia o subirla, sceglierei il subire ingiustizia piuttosto che il commetterla.
(Socrate)

Il grido dei poveri non è sempre giusto, ma se non lo ascolti, non saprai mai che cosa è la giustizia.
(Howard Zinn)

Piove sul giusto e piove anche sull’ingiusto; ma sul giusto di più, perché l’ingiusto gli ruba l’ombrello.
(Barone Charles Bowen)

La giustizia è aperta a tutti nello stesso modo – come l’Hotel Ritz.
(Giudice Sturgess)

Chi commette un’ingiustizia è sempre più infelice di quello che la subisce.
(Platone)

Il miglior modo per far abrogare una pessima legge consiste nel farla applicare rigorosamente.
(Abraham Lincoln)

Dove ci sono troppi poliziotti non c’è libertà.
Dove ci sono troppi soldati non c’è pace.
Dove ci sono troppi avvocati non c’è giustizia
(Lin Yutang)

È dimostrato che si può sopravvivere tre giorni senza acqua, due mesi senza cibo e tutta la vita senza giustizia.
(Jan Sobotka)

E lo sposo [Renzo Tramaglino] se ne andò, col cuore in tempesta, ripetendo sempre quelle strane parole: «a questo mondo c’è giustizia, finalmente!» Tant’è vero che un uomo sopraffatto dal dolore non sa più quel che si dica.
(Alessandro Manzoni)

Ci sono due specie di giustizia: avere un avvocato che conosce bene la legge, e un avvocato che conosce bene il giudice!
(Coluche)

Quando per la porta della magistratura entra la politica, la giustizia esce dalla finestra.
(Piero Calamandrei)

La Giustizia, secondo Omero, apre e chiude i congressi degli Dei, non quelli degli uomini.
(Terenzio Mamiani)

Amo la vita e amo la giustizia; se, però, non potessi avere l’una e l’altra, rinuncerei alla vita pur di mantenere la giustizia.
(Mencio)

Io stesso allora non dubitavo che in qualunque momento chiunque di noi, uomo, donna, bambino, forse anche il povero ronzino legato alla ruota del mulino, chiunque sapesse cosa era giusto. Tutte le creature vengono al mondo con dentro la memoria della giustizia.
(John Maxwell Coetzee)

La giustizia deve essere congiunta al potere, così che ciò che è giusto possa anche aver potere, e che ciò che ha potere possa essere giusto.
(Blaise Pascal)

Non esiste una cosa come la giustizia, tutto il meglio che possiamo sperare è la vendetta.
(Anonimo)

La mente dell’uomo superiore ha familiarità con la giustizia; la mente dell’uomo mediocre ha familiarità con il guadagno.
(Confucio)

Se talvolta inclinassi la bilancia della giustizia, fa’ che ciò avvenga non sotto il peso dei doni, ma per un impulso di misericordia.
(Miguel de Cervantes)

Né la più saggia costituzione né le leggi più sagge possono garantire la libertà e la felicità di un popolo i cui costumi sono universalmente corrotti.
(Samuel Adams)

La giustizia, in ultima istanza, ha a che fare con la vita vissuta delle persone, non soltanto con la natura delle istituzioni che la circondano.
(Amartya Sen)

In Italia non esiste giustizia distributiva. Ne tiene le veci l’ingiustizia distribuita. Per cinque anni il Sindaco (oppure il Deputato, il Prefetto, il Ministro) del partito rosso perseguita gli uomini del partito nero e distribuisce cariche o stipendi agli uomini del partito rosso, il Sindaco del partito nero fa tutto il rovescio dell’ altro; distribuisce cariche e stipendi agli uomini del partito nero e perseguita gli uomini del partito rosso. Così l’ingiustizia rotativa tiene luogo della giustizia permanente.
(Giuseppe Prezzolini)

La giustizia, se è rispetto a Dio dicesi religione, se verso i parenti pietà, se nelle cose affidate dicesi fede. (Cicerone)

La giustizia è la virtù più efficace, e né la stella della sera, né quella del mattino sono così meravigliose, e citando il proverbio diciamo: nella giustizia ogni virtù si raccoglie in una sola. Ed è una virtù perfetta al più alto grado perché chi la possiede è in grado di usare la virtù anche verso gli altri e non soltanto verso se stesso.
(Aristotele)

Il problema non è fare la cosa giusta. E’ sapere quale sia la cosa giusta.
(Lyndon Baines Johnson)

Più le leggi e l’ordine vengono resi prominenti, più ci saranno ladri e mascalzoni.
(Lao Tse)

Giustizia? Otterrai giustizia nell’altro mondo. In questo accontentati della legge.
(William Gaddis)

E un giorno dobbiamo porci la domanda: “Perché ci sono quaranta milioni di poveri in America?” E quando si inizia a porre la domanda, si sollevano dubbi sul sistema economico, su una più ampia distribuzione della ricchezza. Quando si pone questa domanda, si inizia a mettere in discussione l’economia capitalistica.
(Martin Luther King Jr.)

Affinché il nostro desiderio infinito di giustizia possa essere colmato, occorre un giudice che adempia a queste tre condizioni: essere il signore della Storia; conoscere il segreto dei cuori; e operare per la riconciliazione e non per la distruzione.
(Fabrice Hadjadj)

La giustizia esegue i suoi processi all’interno di aule, perché se li facesse all’aperto tutti riderebbero.
(Raffaele Palma)

La giustizia è la volontà costante e perpetua di riconoscere a ciascuno il suo diritto.
(Giustiniano I)

No, non siamo ancora soddisfatti, e non lo saremo finché la giustizia non scorrerà come l’acqua e il diritto come un fiume possente.
(Marthin Luther King)

Gli uomini, infatti, consapevoli che ogni luogo ha bisogno di giustizia, hanno creato il mito secondo cui il posto che Temi occupa presso Zeus, e Dike presso Plutone è lo stesso che la legge occupa nelle città, affinché colui che compie ingiustizie in ciò di cui è responsabile appaia nello stesso tempo come uno che compie ingiustizia in relazione all’intero universo.
(Giamblico)

La giustizia non è mossa dalla fretta… e quella di Dio ha secoli a disposizione.
(Umberto Eco)

Si dice: non c’è giustizia sulla terra. Ma esiste forse in cielo?
(Aleksandr Puskin)

Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Di legale in Italia c’è solo l’ora.
(Roberto Benigni)

Nessuno può darti la libertà. Nessuno può darti l’uguaglianza o la giustizia o qualsiasi altra cosa. Se sei un uomo, te le prendi.
(Malcolm x)

Vi sono liti le quali tollerano meglio la soluzione ingiusta, perché esigono più intensamente la soluzione rapida e viceversa.
(Francesco Carnelutti)

La giustizia dovrebbe essere uno scudo per i deboli e gli impotenti, non un club per i potenti.
(Anonimo)

La giustizia è come un treno che è quasi sempre in ritardo.
(Evgenij Evtušenko)

La giustizia deve essere rigida e parere clemente. Il buon chirurgo con pietose parole conforta l’ammalato, mentre con mano sicura, e che pietà non trattiene, ne taglia le membra.
(Vilfredo Pareto)

Molti furono i casi in cui la giustizia potè trionfare soltanto facendosi beffe delle leggi.
(Thomas Hardy)

La spada della giustizia non ha fodero.
(Joseph de Maistre)

La vera giustizia prova pietà; la falsa giustizia sdegno.
(Martin Lutero)

Si può talvolta far cosa pienissimamente legale ed essere al tempo stesso un solenne ladro.
(Massimo Taparelli d’Azeglio)

Poiché non si poteva trovare la giustizia, si è inventato il potere.
(Blaise Pascal)

Mi ricordo quando “legale” si riferiva a una cosa di giustizia, ora significa un certo tipo di scappatoia.
(Charles Whiting)

«Figliuol mio,» disse ‘l maestro cortese, | «quelli che muoion nell’ira di Dio | tutti convegno qui d’ogni paese; e pronti sono a trapassar lo rio | chè la divina giustizia li sprona, sì che la tema si volve in disìo.
(Dante Alighieri)

Dove non c’è legge, non c’è nemmeno trasgressione.
(San Paolo)

Non c’è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali.
(Lorenzo Milani)

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti.
(Khalil Gibran)

Ogni giorno di più l’arretratezza sul terreno dell’innovazione nella giustizia si traduce in un passo indietro sul terreno dell’innovazione pubblica complessiva, e la schematicità di certe soluzioni sconta, a volte, anche la mancanza di una progettualità “di sistema” nel settore dell’informatica giuridica e giudiziaria rinunciando alle molte prospettive di interazione interna ed esterna.
(Giuseppe Corasaniti)

Sconfiggere la povertà non è un atto di carità, è un atto di giustizia.
(Nelson Mandela)